Terra dei Fuochi: al comitato aderiscono don Manganiello, la Lilt e la Uil

234

Logo Comitato“Terra dei Fuochi – Comitato per la Salute”, ricca di spunti e di iniziative la riunione degli Stati Generali delle Associazioni e dei Comitati aderenti (quasi un centinaio), che si è tenuta a Napoli lo scorso giovedì 10 luglio. “Terra dei Fuochi – Comitato per la Salute” è costituito da una task force del Terzo Settore, che si pone l’obiettivo di agire concretamente in favore delle popolazioni residenti nella Regione Campania con la realizzazione di campagne mirate alla prevenzione, alla diagnosi precoce e alla comunicazione sanitaria.
Alla riunione hanno partecipato i rappresentati di tutti gli organismi che fanno parte della task force, su iniziativa del dottor Antonio Marfella, oncologo, componente dell’Associazione Isde Medici per l’Ambiente, nonché presidente dell’Osservatorio Regionale del Comitato per la Salute, il quale ha annunciato la presentazione di tale organismo il prossimo 24 luglio 2014, nel corso di una conferenza stampa che si terrà presso l’Istituto Pascale di Napoli.

Presenti all’incontro anche il dottor Maurizio Montella (direttore Unità Operativa Complessa di Epidemiologia del Pascale, referente per il Pascale del Registro Tumori regionale e segretario Lilt Regione Campania), il professor Giuseppe Comella (oncologo, presidente Isde Provincia di Napoli) e il dottor Sergio Canzanella (manager per l’Italia Meridionale dell’European Cancer Patient Coalition e Direttore Generale del Comitato per la Salute).
Al Comitato per la Salute ha pienamente aderito anche il movimento dell’Agro Nolano, guidato da don Aniello Manganiello, e proprio il sacerdote unitamente al dottor Canzazanella hanno creato le condizioni per realizzare una sinergia su tutto il territorio regionale, coinvolgendo anche associazioni e comitati che operano nel Nolano e in Irpinia. Il Comitato per Salute, inoltre, si arricchisce di altre prestigiose adesioni, come quella della Lega Italiana Lotta ai Tumori, presieduta dal professor Francesco Schittulli, e quella della Uil Regione Campania, guidata dalla segretaria regionale dottoressa Anna Rea.

Il primo appuntamento dedicato alla prevenzione oncologica è già stato fissato per i giorni 18 e 19 luglio 2014, dalle ore 10.00 alle ore 18.00, presso la Chiesa del Parco Verde di Caivano, in provincia di Napoli. Verranno effettuate gratuitamente visite specialistiche ed esami diagnostici a bordo degli Hospital Car, per contrastare le patologie che colpiscono la tiroide, la pelle, gli occhi, il seno, la prostata, il cuore e il polmone, il tutto integrato da Moc e spirometrie. Inoltre, i Laboratori Fumo saranno a disposizione, con personale e attrezzature, per prelievi ematici e per il rilevamento dei markers tumorali e per la misurazione della glicemia.
Nel corso della riunione, inoltre, si è stilato un nuovo programma di interventi e di iniziative da realizzare nei prossimi mesi. Dal 26 al 29 di settembre si terranno a Napoli “Le quattro giornate del benessere”, che saranno dedicate alle tematiche riguardanti l’acqua, il fuoco, l’agricoltura e la salute. All’iniziativa parteciperanno i sacerdoti don Aniello Manganiello e don Maurizio Patriciello, e anche padre Alex Zanotelli, il prelato da sempre impegnato nelle lotte ambientaliste e in favore della salute delle comunità. Sarà poi istituito un banco alimentare a Caivano presso la Parrocchia di Parco Verde, guidata dallo stesso don Patriciello.
La task force sosterrà anche l’importante progetto di ricerca scientifica promosso dal professor Giuseppe Palmieri, ricercatore del Cnr e presidente dell’Associazione Umana, con la somministrazione di questionari per la valutazione dei fattori di suscettibilità ai tumori, nel corso delle giornate di prevenzione che si terranno sul territorio campano. Altra decisione di fondamentale importanza riguarda il progetto di istituire la Rete Oncologica Regionale, che si pone l’obiettivo di creare una piattaforma, alla quale concorrono anche Asl e Medici di Medicina Generale, per il rilevamento dell’incidenza delle patologie tumorali in ogni Comune campano.
Il programma di iniziative sarà ratificato il prossimo martedì 15 luglio, in occasione del secondo incontro operativo di tutte le Associazioni e dei Comitati aderenti al Comitato per la Salute, che si svolgerà a Caivano, alle ore 19.00, presso la Chiesa del Parco Verde.