Drogato e rapinato, poi bruciato vivo in auto il giorno dopo: presa donna 40enne

250

Identificato il cadavere carbonizzato nel NapoletanoHa adescato l’anziano lasciandogli intendere che avrebbe avuto con lui un rapporto sessuale, lo ha drogato, lo ha rapinato e il giorno dopo,

mentre l’uomo quasi certamente era ancora vivo, lo ha cosparso di benzina e gli ha dato fuoco, uccidendolo.

Con queste accuse i Carabinieri hanno arrestato oggi Adelina Vecchione, di 40 anni, risolvendo il giallo di Felice Paduano, 74 anni,

trovato carbonizzato a Casamarciano in provincia di Napoli il 23 marzo scorso.

Share

Lascia una risposta