Il sindaco di New York Bill De Blasio dal pizzaiolo Sorbillo

288

bill de blasio da sorbillo“Quando fu eletto Sindaco di New York – raccontano il pizzaiolo Gino Sorbillo e Francesco Emilio Borrelli dei Verdi che si sono fermati a parlare con De Blasio subito dopo il pranzo – organizzammo una festa ed una pizza in suo onore a Via dei Tribunali a Napoli.

Oggi Bill De Blasio che con Gino Sorbillo avevamo invitato a degustare una pizza napoletana nella prima occasione in cui si fosse trovato in Italia si è presentato a sorpresa nel locale del Lungomare con tutta la sua famiglia.

Ha mangiato le classiche margherite nonostante avesse in programma un pranzo subito dopo, ha parlato benissimo di Napoli, del Lungomare e della Campania”.

Prima di andare via De Blasio ha proposto a Sorbillo di aprire una nuova pizzeria a New York dandogli anche il suo telefono personale perchè il suo prodotto è apprezzato in tutto il mondo e in modo particolaren egli Stati Uniti. Offerta che il pizzaiolo napoletano ha accettato con entusiasmo e a cui comincerà a lavorare subito dopo l’apertura del suo nuovo locale a Milano.

“De Blasio – continuano Sorbillo e Borrelli – parla un ottimo italiano. Noi però gli abbiamo proposto di imparare anche il napoletano. Il sindaco di New York che era stato al centro del Forkgate nel gennaio scorso perchè era stato sorpreso a mangiare la pizza con coltello e forchetta ha assaporato la famosa pizza “a portafoglio” servita da un “porta pizze” in rame proprio con le mani come fece anche l’ex Presidente degli Stati Uniti durante il G7 a Napoli negli anni 90 spegnendo definitivamente le polemiche”.

Lascia una risposta