Gerundo rimane con le Ladies di Scafati: “Voglio migliorarmi ancora!”

423

Gerundo 3Impegnata com’è tra la sua attività da restauratrice e i tornei estivi 3vs3 che caratterizzano, da oramai un triennio, le sue estati,  Bianca Gerundo, porrebbe poca attenzione alla notizia che la vede protagonista. Sarà anche lei una ‘Ladies’ di Scafati l’anno venturo, il 2014/2015. Bianca è la terza riconfermata in casa Givova Ladies.

Guardia imponente di 180 cm, fa della sinuosa agilità e dell’ball handling le sue armi migliori, che contorna con la sua visione di gioco a dir poco rimarchevole.  Tiro affidabile e leadership non invadente ma silenziosa e carismatica.

Pedina insostituibile dello spogliatoio della Givova Ladies, la classe ’89, ex Pozzuoli, ci teneva a continuare la sua avventura in terra salernitana, per giocarsi a pieno la serie B, conquistata faticosamente sul campo.

Proviamo a chiedere alla sempre sorridente Bianca, un parere sulla stagione che sta per cominciare.

Bianca, il perché delle tua scelta di rimanere  a Scafati?

“Non vorrei eccedere in presunzione, ma siamo saliti in serie B e mi merito di giocare in questa categoria. Altra motivazione? La società è ottima, non mi ha fatto mancare nulla l’anno passato, mi sono trovata bene, e quindi perché cambiare?

Utilizza tre parole per descriverti come giocatrice?

“Istintiva, creativa, felice. L’ultima è da intendere come felicità quando gioco a basket!”

Un aggettivo per descrivere la tua squadra?

“Completa! Lo siamo fuori e dentro dal campo. Almeno era così l’anno scorso, spero altrettanto quest’anno!”

Che campionato immagini? Chi potranno essere le avversarie?

“Prevedo un campionato molto duro e impegnativo sicuramente diverso dall’anno scorso. Mi aspetto personalmente di crescere ancora di più e migliorarmi.

Non sapendo ancora nulla sulla composizione delle squadre, mi vengono in mente due formazioni che hanno fatto molto bene l’anno scorso nei play off, Ruggi Salerno e Marigliano”.

Una cestista bohèmienne la chiamerebbero i più attenti, con quel fare non curante  degli ‘affaires’ che la circondano.

Alle attività, alle ‘’faccende’ che le fanno battere il cuore, Bianca Gerundo pone tutta se stessa ed eccelle, così come nel basket.

Siamo sicuri che una stagione 2014/2015 da protagonista l’attende!

 

UFFICIO STAMPA

GIVOVA LADIES SCAFATI