Il Trofeo dei Protek-Mtbonline.it conquista Roccamonfina

419

roccamonfina bikesA Roccamonfina (Caserta) sta per prendere forma la seconda edizione della Granfondo Bicincanto nel Vulcano settima tappa e new entry del Trofeo dei Parchi Naturali-Protek-Mtbonline.it alla scoperta del territorio e del circondario di uno dei vulcani spenti d’Italia, capace di mostrare il vero volto di un ambiente selvaggio e affascinante: il Parco Naturale “Roccamonfina-foce del Garigliano” all’interno del cratere dell’antico vulcano Roccamonfina.

La granfondo in programma domenica 3 agosto è la ghiotta occasione per organizzare un week-end dedicato alla mountain bike non solo con gli atleti ma anche gli accompagnatori che potranno ammirare un Il territorio è incantevole fatto di castagneti secolari.

La Larga base del vulcano, la caldara, lalta valle quasi circolare dentro la quale, verso mezzogiorno, è posto l´abitato di Roccamonfina, e il cono di monte S. Croce a metri 1005, sono gli elementi strutturanti del suo paesaggio. Notevoli appaiono i panorami quasi circolari visti dai monti La Frascara, S. Croce e dai Lattani. Bellissimi sono i castagneti, cedui e da frutto. Introdotti questi ultimi in epoca romana. Sul territorio sono presenti anche i cerri. Infine è da segnalare la flora lussureggiante presente nei castagneti: il crocus, i ranuncoli, i ciclamini, le orchidee, i caprifoglio e i gerani. La fauna è costituita maggiormente da cinghiali, volpi rettili e volatili, ovvero merli, picchi, averle piccole, tortore e airone rosso.

Rinnovo ai responsabili del circuito dei Parchi Naturali i doverosi ringraziamenti – spiega Giovanni Metitieri, tra i responsabili del comitato organizzatore di Roccamonfina – per aver voluto inserire Bicincanto nel Vulcano nel Girone Sud delle All Star della mountain bike italiana, dando così l’opportunità di far conoscere il nostro territorio. La nostra è una manifestazione bella ed accattivante, in grado di far appassionare i numerosi cultori della mountain bike”.

Dal punto di vista tecnico, la partenza è prevista alle 9:45 da piazza Nicola Amore e si snoda per circa 42 chilometri con un dislivello complessivo di 1350 metri.

La salita più lunga e sterrata misura appena 4 chilometri con una pendenza massima del 25% senza dimenticare I brevi tratti di asfalto per un totale di 7 chilometri tra cui il tratto iniziale (circa 3 chilometri) e I vari single-track. L’intero percorso si snoda tra secolari castagneti che lo rendono ombreggiato.

Il corto misura 21 chilometri, quasi interamente sterrato, ricavato parzialmente sul circuito principale e conservando le migliori caratteristiche del primo con un dislivello totale di 800 metri.

ISCRIZIONI E MODALITA’

Iscrizione: €. 25,00 (venticinque/00) fino al 27.07.2014
€. 30,00 (trenta/00) fino al 01.08.2014
€. 35,00 (trentacinque/00) in loco dalle ore 17,00 fino alle 20.30 dello 02.08.2014 e dalle ore 7,00 alle 8,30 dello 03.08.2014.
L’organizzazione garantisce il pacco gara agli iscritti a coloro che si iscrivono entro il 01.08.2014.

La somma dovrà essere versata sul c/c 1012556542 intestato a intestato a bicincanto nel vulcano associazione sportiva con causale di versamento: iscrizione gara del 03.08.2014 oppure con bonifico bancario IBAN IT79R0760114900001012556542 Poste Italiane
con causale di versamento: iscrizione gara del 03.08.2014.
La quota d’iscrizione non prevede il noleggio del trasponder per il servizio del cronometraggio.
Ad ogni concorrente verrà assegnato un trasponder giornaliero che viene noleggiato al costo di €. 2,00 e che dovrà essere restituito a fine gara.