Agerola ospita Biagio Izzo e il suo “Esseoesse”: in scena venerdì 8 agosto

457

Biagio Izzo_Francesco Procopio_bs 4Ospite per il secondo anno consecutivo di Agerola sui Sentieri degli Dei, venerdì 8 agosto Biagio Izzo vestirà i panni di un turista disperso nel deserto del Sahara nella commedia Esseoesse, diretta da Claudio Insegno.

Scritta da Bruno Tabacchini e dallo stesso Izzo, la storia inizia con un viaggio a Sharm El Sheik e un volo in aeroplano fino alle piramidi. Ma nel deserto tutto può accadere e, in seguito ad un’avaria del motore, il protagonista si troverà solo tra la sabbia, in preda alle sue visioni. Tra la forte mancanza delle comodità casalinghe, della famiglia e degli amici, tra sogni e incubi misti ad allucinazioni, lo sventurato viaggiatore comincia a vedere intorno a sé ombre e figure che gli tengono compagnia, ma lo tormentano anche. Odalische sinuose si alternano a berberi, beduini e miraggi. L’unico punto di contatto con il mondo che gli rimane è la radio di bordo, e così l’uomo comincia a lanciare richieste di soccorso.

Metafora della nostra vita quotidiana che amiamo e odiamo, ma di cui non riusciamo a fare a meno, lo spettacolo è la risposta del comico napoletano all’SOS del pubblico, alla volontà di evadere i problemi per rifugiarsi in un’oasi, lontana dalle complicazioni di tutti giorni. E per farlo non c’è nulla di meglio di una risata.