Scafati, i grillini denunciano nuovamente il degrado della villa comunale

518

10557733_582012598575823_9038734683832533925_oSi riaccende la questione di Parco Wenner a Scafati, dopo il video denuncia fatto girare in rete da alcune mamme scafatesi dove era mostrato l’evidente stato di degrado delle strutture presenti in villa comunale, questa mattina gli attivisti di Scafati in Movimento (M5S) Antonio Perrino, Gennaro Avagnano, Salvatore Zenna e Ciro Langella si sono recati ancora una volta sul posto per appurare il pesante stato di abbandono in cui viene lasciato morire il polmone verde scafatese.

10572252_582003935243356_8205732847698694147_oCon queste parole descrivono la situazione che si è presentata ai loro occhi: “Nonostante le innumerevoli
segnalazioni che facciamo durante l’anno lo stato di Parco Wenner non tende a migliorare.

10352991_582012515242498_6771292720887818523_nSi parte dai sistemi di irrigazione che invece di innaffiare le piante tendono ad allagare i percorsi pedonali, rendendo difficile il passaggio delle persone.

Inoltre versano in condizioni pietose anche le panchine e delle giostrine lasciate prive di ogni manutenzione e per questo altamente pericolose,ma anche l’incuria dell’orto botanico diventato deposito di escrementi umani.

E’ opera degli ultimi giorni l’abbattimento di alcuni alberi ritenuti pericolosi, ma secondo noi mal curati e che non verranno mai sostituiti.

Ancora una volta chiediamo sempre più ad alta voce,un maggior controllo di quello che per noi dovrebbe essere motivo di orgoglio e non di vergogna, per questo per l’ennesima volta riproponiamo l’acquisto di telecamere mobili, investimento che rientrerebbe in pochi mesi grazie anche alle contravvenzioni,con la speranza che così aumenti il senso di responsabilità e di civiltà delle persone”.

Raffaele Cirillo

 10547243_582003911910025_120306304567997635_o

Share

Lascia una risposta