Agguato a Castellammare: ferito alla gamba un giovane pregiudicato

168

polizia-pattuglie-notturna

Nella tarda serata di ieri, un 20enne è stato gambizzato in villa comunale, a Castellammare di Stabia.

G.B. (queste le iniziali del ferito) è stato raggiunto alla gamba sinistra da un proiettile calibro 7,65 esploso da ignoti che hanno fatto perdere immediatamente le proprie tracce.

Trasferito immediatamente al pronto soccorso dell’ospedale San Leonardo, il 20enne è stato medicato e giudicato guaribile in 10 giorni senza bisogno di ricovero ospedaliero.

Nel frattempo, sono scattate immediatamente le indagini degli agenti di polizia del commissariato di Castellammare di Stabia, guidati dal primo dirigente Pasquale De Lorenzo e dal vicequestore Daria Alfieri.

Al momento non si esclude alcuna ipotesi, anche se pare che si tratti di un avvertimento maturato nell’ambito delle bande di giovani malavitosi di Santa Caterina, nel Centro Antico stabiese.

La vittima dell’agguato ha precedenti per ricettazione e furto.

Share

Lascia una risposta