Il Riesame annulla le ordinanze di custodia per i fratelli dell’ex presidente Cesaro

218

Luigi CesaroIl Tribunale del Riesame di Napoli ha annullato le ordinanze di custodia per Aniello e Raffaele Cesaro, fratelli del deputato del Pdl ed ex presidente della Provincia Luigi Cesaro, accusati di concorso esterno in associazione camorristica e turbativa d’asta.

Per Luigi Cesaro, nei confronti del quale pende una richiesta di arresto in Parlamento, la decisione sarà depositata entro il 18 agosto.

Secondo le indagini, coordinate dalla Dda partenopea, i tre sarebbero coinvolti nell’illecita agevolazione per l’aggiudicazione della gara relativa alla concessione per la progettazione, la costruzione e la gestione delle opere nella zona del P.I.P., del Comune di Lusciano, dell’impresa ” Cesaro Costruzioni Generali” di Sant’Antimo (CE), di proprietà dei Cesaro.

Donazione sostieni il Gazzettino Vesuviano

Lascia una risposta