Dalla Regione 100mila euro per il Piano di Protezione Civile a Castellammare di Stabia

auricchio-maria-ritaCompiacimento   dell’Amministrazione,  dell’Assessorato e del Servizio di Protezione Civile per aver ottenuto un  finanziamento regionale di 100.000 euro per la predisposizione , applicazione e diffusione del Piano di Protezione Civile del  Comune di Castellammare di Stabia.

“Ancora una volta questa Amministrazione centra l’obiettivo e recupera ritardi ed inadempienze del passato”,  dichiara il  vicesindaco ed assessore al ramo dott.ssa Maria Rita Auricchio.

“Infatti con questo finanziamento regionale doteremo la città di un Piano di Protezione Civile aggiornato  e conforme alle linee guida Nazionali superando il vecchio  che risaliva addirittura al 1989.

Saranno acquistate strumentazioni sofisticate e di ultimissima generazione per la prevenzione di calamità naturali  e  sarà curata con molta attenzione anche la diffusione  alla popolazione attraverso  esercitazioni pratiche.

In una Città come la nostra ad alto rischio idrogeologico e vulcanico  poter disporre di un Servizio di Protezione Civile  moderno ed operativamente efficiente  è di fondamentale importanza e con il nuovo  Piano potrà essere garantita  una maggiore sicurezza ai nostri cittadini in termini di prevenzione e mitigazione di eventi calamitosi.

Per l’Amministrazione aver ottenuto questo finanziamento regionale  è  motivo di grande  soddisfazione,  nonché di merito per tutte le figure professionali che hanno partecipato alla elaborazione degli atti.”

Donazione sostieni il Gazzettino Vesuviano
Condividi
PrecedenteIntervento all’alveo maleodorante. Il sindaco: problema da risolvere
SuccessivoLa targa a Giancarlo Siani sarà restaurata. Così ha deciso l’assessore Irlando
Il giornale “il Gazzettino vesuviano”, fondato nel 1971 da Pasquale Cirillo e attualmente diretto da Gennaro Cirillo, si interessa principalmente delle tematiche legate al territorio vesuviano e campano; dalla politica locale e regionale, a quella cultura che fonda le proprie radici nelle tradizioni ed è alla base delle tante associazioni e realtà che operano sul territorio.Siamo impegnati a garantire la massima qualità e la massima integrità nel nostro lavoro giornalistico. Ci impegniamo a mantenere alti standard etici e professionali, evitando qualsiasi conflitto di interesse che possa compromettere la nostra indipendenza e la nostra imparzialità.Il nostro obiettivo è quello di fornire ai nostri lettori notizie e informazioni affidabili su una vasta gamma di argomenti, dalle notizie di attualità ai reportage approfonditi, dalle recensioni ai commenti e alle opinioni. Siamo aperti a suggerimenti e proposte dai nostri lettori, e ci impegniamo a mantenere un dialogo aperto e costruttivo con la nostra community.