Sbarcava ad Ischia con mezzo chilo di hashish

180

ischia traghettoSbarcava a Forio, proveniente da Pozzuoli, su un autocarro adibito al trasporto di viveri e bevande, a bordo del quale c’era anche mezzo chilo di hascisc.

Ieri, durante un particolare servizio di controllo agli sbarchi portuali, i Carabinieri guidati dal Comandante Melissa Sipala hanno arrestato un autotrasportatore incensurato, Michele Costanzo, 45 anni, ischitano, incensurato.

I militari, impegnati in un servizio di controllo degli approdi, lo hanno notato perché particolarmente teso e insofferente: l’hascisc è stato scoperto in una intercapedine ricavata nel sedile del conducente. L’uomo, trovato in possesso di 500 grammi di hashish, è stato tradotto nel carcere di Poggioreale per detenzione a fini di spaccio di sostanza stupefacente.

I Carabinieri, insospettiti, hanno  fermato l’uomo per controlli e, dopo le iniziali resistenze, sottoposto il mezzo ad approfondita perquisizione. Sono stati così rinvenuti 5 panetti di hashish, abilmente nascosti in una intercapedine ricavata nel sedile del conducente, all’interno di un sacchetto per caffè.

Alla luce della quantità ingente di droga, i militari, che hanno rinvenuto anche un’arma di scena senza tappo rosso, hanno effettuato un controllo anche presso l’abitazione e il garage dell’uomo, senza riscontrare però altri elementi.

Lascia una risposta