Ragazzo ucciso, Laboccetta (FI): città polveriera, sindaco fermi facinorosi

amedeo laboccetta2«Il giusto e legittimo dolore dei familiari e degli amici di Davide Bifolco è diventata la scintilla di un rogo appiccato da centri sociali, disoccupati

organizzati e antagonisti che non sopportano le regole del vivere civile e dello Stato. La dichiarazione del sindaco Luigi de Magistris a non esacerbare gli animi è tardiva e insufficiente: condanni chi sta bloccando la città e impedisca la degenerazione dello scontro con una chiara presa di distanza dai facinorosi».

Lo ha detto Amedeo Laboccetta, vice coordinatore campano di Forza Italia ed ex parlamentare Pdl.

«Napoli è una polveriera – ha detto Laboccetta – e se è certamente comprensibile la rabbia di chi ha perso un proprio caro, è assolutamente ingiustificabile il traino di chi sfrutta questa tragedia umana per imporre la propria visione criminale della vita e per demonizzare le forze dell’ordine con blocchi stradali, sit-in di sberleffo all’Arma dei carabinieri e interviste dove si parla addirittura di omicidi di Stato».

«Napoli ha imboccato una deriva pericolosissima – ha concluso l’esponente forzista – perché l’Amministrazione comunale ha rinunciato all’imposizione della legalità e al controllo del territorio. Quando i parcheggiatori abusivi diventano i padroni delle strade, significa che la criminalità sta prendendo il sopravvento».

Donazione sostieni il Gazzettino Vesuviano
Condividi
PrecedenteL’irpina Sara Bilotta conquista ad Acireale la fascia di “Miss Wella”
SuccessivoViaggiava in scooter con pistola e coltello: arrestato 31enne
Il giornale “il Gazzettino vesuviano”, fondato nel 1971 da Pasquale Cirillo e attualmente diretto da Gennaro Cirillo, si interessa principalmente delle tematiche legate al territorio vesuviano e campano; dalla politica locale e regionale, a quella cultura che fonda le proprie radici nelle tradizioni ed è alla base delle tante associazioni e realtà che operano sul territorio.Siamo impegnati a garantire la massima qualità e la massima integrità nel nostro lavoro giornalistico. Ci impegniamo a mantenere alti standard etici e professionali, evitando qualsiasi conflitto di interesse che possa compromettere la nostra indipendenza e la nostra imparzialità.Il nostro obiettivo è quello di fornire ai nostri lettori notizie e informazioni affidabili su una vasta gamma di argomenti, dalle notizie di attualità ai reportage approfonditi, dalle recensioni ai commenti e alle opinioni. Siamo aperti a suggerimenti e proposte dai nostri lettori, e ci impegniamo a mantenere un dialogo aperto e costruttivo con la nostra community.