Napoli-Chievo, arbitra Giacomelli di Trieste…

231

giacomelli

Sono stati designati gli arbitri della seconda giornata di Serie A, che riparte dopo la pausa per le Nazionali. Il match del San Paolo tra Napoli e Chievo è stato affidato a Giacomelli di Trieste.

Ecco la scheda dell’arbitro:

Arbitro effettivo dall’età di 15 anni, Giacomelli fa il suo debutto assoluto nel 1992. Appartiene alla Sezione AIA della sua città natale, Trieste, di cui è stato anche Presidente. Dopo due anni di Eccellenza, nel 2004 viene promosso in C.A.N. D, e successivamente in C.A.N. C nell’estate del 2007. In tale categoria colleziona tre anni di permanenza e il 1º luglio 2010 ottiene il passaggio alla C.A.N. B.

Portogruaro-Cittadella, disputatasi il 22 agosto dello stesso anno e terminata 2-0 per i padroni di casa, rappresenta il suo esordio in Serie B. Nei mesi successivi è designato regolarmente in Serie B, raggiungendo anche il meritato esordio in Serie A nella parte finale della stagione. Il 3 aprile 2011 è infatti chiamato a dirigere l’incontro Genoa-Cagliari, allo Stadio Luigi Ferraris.

Al termine della stagione sportiva 2013-2014 ha diretto un totale di 34 partite in serie A e 39 presenze in Serie B, tra cui l’andata della finale playoff di Serie B, che vale l’accesso in Serie A, tra Sampdoria e Varese, terminata 3-2 per i blucerchiati. Il 26 luglio 2012 si apprende della sua promozione in serie A, con circa venti giorni di ritardo rispetto alla consueta presentazione stagionale degli organici. Tale decisione di ampliare l’organico della CAN A di un elemento viene infatti presa in un secondo momento, per far fronte all’impiego degli arbitri di porta in serie A.

Cosimo Silva

Share