Savoia, esonerato Bucaro

194

2-savoia_tifosiEra nell’aria e lo stesso Bucaro sapeva pendere su di lui, a mo’ di spada di Damocle, l’arrivo dell’esonero se non fossero seguiti nell’immediato risultati utili. Così è stato. Dopo la quinta uscita ufficiale dei bianco scudati senza risultato utile, la dirigenza ha subito deciso per un “arrivederci” al tecnico palermitano. Fatale è stata la sconfitta in casa, allo stadio Giraud, del Savoia, nel derby bollente contro il Benevento. E si sa, Torre Annunziata è una piazza che scotta, e già da subito ci si aspettava da un esperto del calcio, quale è Bucaro, un avvio scoppiettante e degno del savoia che negli ultimi anni mai ha avuto una tale debacle.

Assieme a Giovanni Bucaro, lasciano Torre anche l’amministratore unico Francesco Maglione, che non ha gradito la scelta della dirigenza di salutare Bucaro, e l’uomo di fiducia dello stesso Maglione, il ds Antonio Obbedio.

In arrivo, sulla panchina, dovrebbe esserci un altro ex del Sorrento, Gianni Simonelli, nome gradito alla città. Anche se voci ultime lasciano pensare ad un ingaggio tecnico esterno alla regione, come il barese Aldo Papagni. Resta in pole, comunque, Simonelli.

 

Anna Di Nola

Share