Tenta estorsione a impresa ma viene incastrato dalle telecamere, 38enne bloccato

170

polizia_arrestoIeri pomeriggio i poliziotti della Squadra Mobile e del Commissariato Arenella, hanno sottoposto a fermo di polizia giudiziaria Marcello Sica, 38enne pluripregiudicato del Quartiere Chiaiano.

L’uomo gravemente indiziato di tentata estorsione aggravata, annovera numerosi precedenti penali per reati contro il patrimonio e contro la persona. Secondo gli investigatori è inoltre da ritenersi attualmente vicino la criminalità organizzata della zona collinare di Napoli.

L’accusa riguarda un tentativo di estorsione ai danni di un’impresa di lavori stradali attualmente impegnata nella zona ospedaliera.

Il 38enne, inizialmente individuato attraverso i fotogrammi di numerose telecamere di sicurezza, è stato successivamente identificato grazie alla sua presenza negli archivi di polizia.

Dopo il fermo, avvenuto ieri alle 17,45, i poliziotti lo hanno subito condotto presso l’Istituto Penitenziario di Secondigliano.
E’ ora in svolgimento un’attività investigativa volta a determinare se il 38enne ha agito da solo o in concorso con dei complici.

Share