Sorpresi a tagliare dosi di hashish, 3 pusher in manette ad Acerra

498

hashishI poliziotti del Commissariato di Acerra hanno arrestato Vincenzo Pezzullo 32enne, Antonio Gennaro Losco 21enne e Giovanni Tramontano di 22 anni per essersi resi responsabili, in concorso tra loro, del reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente.

Ieri sera, gli agenti, a seguito di attività investigativa sono intervenuti nel Comune di Acerra in Piazza Castello.

In servizio di appostamento, i poliziotti, hanno notato il 21enne ed il 22enne che, dopo aver confabulato con il 32enne, gestore di un esercizio commerciale adibito dai tre alla lavorazione della droga, entravano in una sala interna, seguiti da alcuni giovani verosimilmente clienti, mentre il 32enne restava a mo’di vedetta all’esterno.
Immediatamente intervenuti, gli agenti hanno raggiunto i due uomini che, in nella sala adibita a cucina, tagliavano in piccoli dosi una stecca di hashish.

I poliziotti hanno bloccato i tre ed hanno sequestrato, la droga, per un peso complessivo di circa 100 grammi; un bilancino di precisione ed il coltello con la lama ancora caldo utilizzato per tagliare la sostanza stupefacente.

A seguito del controllo, gli agenti hanno inoltre rinvenuto, indosso al 21enne, altre due dosi di marijuana ed hanno accertato che, nel tentativo di sfuggire alla cattura, il 32enne, vistosi sorpreso, aveva più volte invano tentato di allertare i due giovani che “lavoravano” all’interno del locale.
Pertanto, gli agenti hanno arrestato i tre uomini che, in mattinata saranno giudicati con il rito direttissimo.

 

Donazione sostieni il Gazzettino Vesuviano