Note Sensoriali, lo spettacolo di Musica D’Arte a 5 sensi firmato Quartetto Mitja

0
224

Quartetto Mitja Photo 1Si terrà nel teatro degli studi televisivi di Napolitivu in Via Nuova Poggioreale – centro Inail , giovedì 13 alle ore 19, lo spettacolo di musica d’arte : NOTE SENSORIALI, il concerto evento firmato Quartetto Mitjia.
Una rappresentazione che esce fuori dai binari dei canoni classici della fruizione musicale, Note Sensoriali è uno spettacolo fatto di forme, suoni, videoproiezioni, sapori e odori, una esperienza multisensoriale che coinvolge, contagia ed emoziona lo spettatore che viene completamente rapito e assorbito in una esperienza in 5D.

Lo spettacolo è nato dall’incontro tra i musicisti del Quartetto Mitja e il regista di fama mondiale Francis Ford Coppola, conosciuto durante il banchetto nunziale della figlia, la regista Sofia, avvenuto in Basilicata e nel corso del quale il maestro della settima arte, rimasto affascinato dal virtuosismo dei musicisti suggerì loro di concepire una nuova forma di spettacolo musicale, appunto in 5D. “Grande cultore di musica classica il regista, – afferma Corrada Onorifico – dialogando nella propria dimora privata con i musicisti incontrati in occasione delle nozze di Sofia Coppola, ispirò questa “sinestesia” che ha come fulcro la musica”.

Fu poi decisivo un ulteriore incontro, quello del Quartetto Mitjia con la GMM Production, società di comunicazione diretta da Gianna Mazzarella che ha curato l’immagine dei musicisti, dando vita ad un nuovo modo di “comunicare la musica”, al di là dei canoni standard. Ecco nascere NOTE SENSORIALI, un musical performance che utilizza un linguaggio espressivo innovativo e che si avvale della video art. La musica farà da linea guida in un percorso multisensoriale.
Una volta entrato in platea, lo spettatore accompagnato da una voce fuoricampo troverà in poltrona una scatola che farà da guida nel percorso musicale. A questo punto entrano in scena i video che indirizzano gli astanti verso una dimensione onirica, mentre profumi in sincrono con le immagini avvolgono la sala. Cioccolato, il profumo e il sapore che conquisterà il pubblico nella prima parte, succeduto poi dal limone. E via di lì un succedersi di foto, odori, assaggi da gustare direttamente dal proprio posto in sala, e ovviamente le musiche che fungono da pilastro del progetto e forniscono il materiale emozionale di Note Sensoriali. Mozart, Ravel, Haydn, Beethoven, Debussy, Sollima, alcuni degli autori prediletti. Una musica scelta secondo i criteri della “parabola dell’attenzione” per sublimare una intima riflessione interiore.
A questo punto Note Sensoriali avrà portato a compimento il proprio obiettivo: Emozionare, coinvolgere, contagiare… una platea non più statica e invisibile bensì “ a colori”.
Il quartetto Mitja è formato dai musicisti: Giorgiana Strazzullo (violino) ; Sergio Martinoli (violino); Carmine Caniani (viola); Alessandro Mazzacane (violoncello).
Il Quartetto Mitja nasce nel 2008 da quattro musicisti provenienti da Napoli, Salerno, Potenza e Bari, illustri città eredi della cultura della Magna Grecia.
Mitja, piccolo Dmitrij, è il dolce diminutivo che usava la madre di Shostakovich per chiamare suo figlio.
Il Quartetto è stato ospite d’importanti Festival musicali internazionali e rassegne concertistiche quali:
Associazione “I Teatri – Premio Borciani” Reggio Emilia , “Festival dei 2 Mondi”di Spoleto (PG), Associazione Alessandro Scarlatti (NA), “ProQuartet Rencontres Musicales” in Pont Royal (FRANCIA), Jeunesses musicales Deutschland a Weikersheim (GERMANIA), Università Cattolica del Sacro Cuore di Roma, il “Festival di Pentecoste” di Tavarnelle Val di Pesa (FI), “Jeux d’Art à la Villa d’Este” di Tivoli (Roma), MozArt-Box di Portici (NA), “Pietre che Cantano” de L’Aquila, Teatro Ponchielli di Cremona, Palazzo Pitti di Firenze, affiancandosi a grandi interpreti quali Flavio Cucchi, Renzo Pelli, Francesco Nicolosi, Simone Gramaglia e Giovanni Scaglione del Quartetto di Cremona.