Psicosi rapimenti a Nocera Superiore: indagini in corso dei carabinieri

213

carabinieriMentre in tante città campane la psicosi per il rapimento di minori dilaga sempre di più, – per effetto di false notizie di persone mascherate da clown e di rom ladri di carrozzine – nel nocerino continua la paura tra la popolazione per il tentato rapimento di un ragazzino avvenuto qualche settimana fa, sul quale stanno ancora indagando gli inquirenti.


A Nocera Superiore, nella zona periferica del quartiere ‘Pecorari’, si è verificato l’unico caso accertato di tentato sequestro di minore. A salvare il ragazzino di circa dieci anni in quell’occasione è stata soltanto la sua forza d’animo unita ad una dose di determinazione, che gli ha permesso di sgusciare via dalle mani dei suoi assalitori riportando solo pochi graffi e qualche livido.

Intanto, mentre continuano le indagini della locale stazione dei carabinieri, genitori e residenti mantengono alta la guardia e, in molti, si sono già organizzati in turni per accompagnare e riprendere i figli da scuola tenendoli sotto controllo anche tra gli impegni pomeridiani. Le fobie fomentate dalle bufale circolate sul web hanno prodotto una reazione immediata da parte dei genitori, che si sono avvicinati maggiormente ai loro bambini, facendosi coinvolgere nelle loro vite.

Raffaele Cirillo