Telecartaceo-e-non: novità e ovvietà

242

uomo-megafono1-400x200Prima o poi imparerò il dono del sunto o del tag. Imparerò a essere breve e concisa, arriverò al nocciolo della questione. Ma cos’è la questione? Il nocciolo cosa è senza ciò che lo racchiude? Il nocciolo della ciliegia cosa è senza la polpa? Bene, smetto di delirare.

In pieno novembre, col primo freddo, il divano chiede “Pietà! Voglio conoscere sedute nuove!”.

È che proprio passerei ore a giocare col telecomando, con le freccette che spostano la frequenza radio, etc etc. Ma cosa è avvenuto in settimana? Sempre una cofanata di robe. E non si scriva che l’Italia sia un paese vecchio e lento.

Siamo a -40 giorni a Natale e, oltre al frenetico tema decorativo delle vetrine dei negozi (dal teschio, zombie e zucchetta alla natività e alla stella cometa), gli spot in tv sono farciti di profumi, fragranze. L’Ue ha stabilito, e già da un anno, che determinati componenti non potranno più essere introdotti nell’acqua profumata a causa della loro intrinseca attitudine a provocare allergie cutanee. Per farla breve, fragranze storiche cambieranno. Profumi presenti sul mercato da decenni saranno diversi. A me veniva un dubbio. Visto che noi, a Napoli, abbiamo anche il pezzotto del profumo, vuoi vede’ che essendo una produzione “aumma aumma” si gradirà più il Dolce&Gabbiano made in sud che non quello ufficiale?

Ennesima notiziona di Report. Ebbene, cari, i piumini d’oca griffati son farciti di piume d’oche, sono confezionati all’estero e costano un occhio della fronte del ciclope. Non passando per gli effetti disastrosi che la notizia ha avuto sui social nei primi giorni, della serie sederi spennati di oche su bacheche di ogni social, la cosa riportata dal programma di RaiTre si soffermava sul fatto che le piume siano estirpate mentre l’oca è viva e che la stessa oca si veda de-piumata più volte consecutivamente.  Il fine è quello di assicurare un trattamento esfoliante all’oca? Beh, chi non sa che la manifattura sia non italiana? Chi non sa che la griffe è griffe perché ha un prezzo a varie cifre?

Carlos Santana non ascolta la radio. Lui ascolta dio. Ci crediamo? No.  E se anche volessimo crederci, dovrebbe ringraziarlo, dio, dopo che lo ha ascoltato che noi tutti acquirenti di musica si decida di ascoltare la radio, diversamente… Carlos Santana,  chi?

Rosetta è atterrata! Dopo dieci anni è atterrata. Ha vagato nello spazio ed è approdata. Ha sganciato il suo metodo Philae che si è adagiato sulla cometa dal nome impronunciabile. Adesso Philae acquisirà nuove conoscenze sull’evoluzione del Sistema Solare aggrappandosi alla cometa con cui condividerà un’orbita. Mettiamo che scoprano novità sul Sistema Solare, compresa la eventuale presenza di nuove vite o della loro assenza. Ebbene, di cosa parlerà l’edizione trentunesima di Mistero? È un punto fermo del mio palinsesto primaverile. Ufo, cerchi nei campi di grano e fasci di luce.

I maggiori produttori, ma anche i minori, di informelettronica stanno sfornando a iosa suppellettili intelligenti.

Dall’orologio intelligente agli occhialletti al cappellino. Ma è in atto una competizione tra l’intelligenza umana e quella artificiale creata dall’uomo? Che significa “cappellino intelligente”? Suggerisce? Iberna i neuroni e li ridona con rilascio graduato quando gli anni aumentano?

Maradona, elo schiafo de or, dopo essere stato tra i più clickati per la serie di ceffoni  rifilati alla compagna, ha deciso di convertirsi alla bontà secondo il web. E come se stessimo assistendo alla sera prima dello sposalizio napoletano, eccolo ancora sul web. Eccolo a intonare una serenata alla sua compagna.

Giustamente, i panni sporchi si lavano in casa ma si stendono in piazza, e se c’è qualche alone è ancora meglio.

 

Anna Di Nola

Share