Truffa all’Inps, arrestato il presidente della Paganese Calcio

396

carabinieri pattugliaIl presidente della Paganese calcio (Lega Pro), Raffaele Trapani ed il fratello Antonino, entrambi imprenditori, sono stati arrestati con l’ accusa di associazione per delinquere finalizzata alla commissione di una truffa ai danni dell’ Inps. I due hanno ottenuto gli arresti domiciliari.

Il provvedimento è stato emesso nell’ ambito di un’ inchiesta della Procura di Nocera Inferiore.

raffaele trapani.paganese1L’operazione costituisce un ulteriore filone dell’indagine denominata ‘Mastrolindo’, relativa a una serie di truffe ai danni dell’Inps.

Complessivamente sono due le ordinanze di custodia cautelare agli arresti domiciliari eseguite dai militari e un decreto di sequestro preventivo di beni per oltre 6 milioni di euro, quest’ultimo a carico degli arrestati e di altri due professionisti della provincia di Napoli.

I particolari dell’operazione saranno resi noti nel corso di una conferenza stampa presso la Procura della Repubblica di Nocera Inferiore.

Lascia una risposta