Il rione Santa Caterina diventa una galleria d’arte all’aperto

caNuovo evento sabato 13 dicembre dalle 16.00 alle 23.00 nel centro antico di Castellammare di Stabia con altri appuntamenti culturali, artistici e musicali. Oltre alla mostra del fotografo annoverato tra i più stimati nel partenopeo e non solo, Guido Giannini, che sarà ancora presente questo sabato presso l’associazione culturale Myo, promotrice e organizzatrice della manifestazione con la collaborazione del comitato centro antico Caio Plinio Seniore e dei residenti del quartiere, il programma regalerà altre emozioni, a cominciare dai documentari storici di Enrico Discolo, gli scatti estemporanei del Fotoclub Stabiese , il gruppo di pittori, Antonio Gargiulo, Antonio e Francesco Sessa, Frank Cava, Oriana Di Lernia, Rossella Matrone, Enzo Imperatore, Lucia Schettino, Gerardo Trattelli, Umberto Cesino, Monia Provenza e Carmine dello Ioio, che trasformeranno le stradine del centro antico in vere e proprie gallerie d’arte.

Non mancherà il teatro, dalle 16.30 laboratorio dedicato ai ragazzi a cura di Cristian Izzo e la Compagnia del Futuro che cureranno anche le rappresentazioni teatrali per tutta la durata della manifestazione fino al 3 gennaio. Presenti anche i Briganti di Stabia con esposizioni e dibattiti culturali.In più percorsi itineranti con visite guidate a partire dalle 19.00 a cura di Libero Schettino e Anna Cuomo presso la Chiesa Santa Caterina d’Alessandria nella quale alle ore 20.00 si esibirà il chitarrista classico Armando D’Esposito. Dalla musica classica alla musica di folklore brasiliano con i Batacoto, noto gruppo stabiese che farà rivivere uno dei momenti salienti del film ” Il Divo ” di Sorrentino con una performance in diversi punti del quartiere. Un lungo pomeriggio dunque che si concluderà con un dj set a cura di Peppe Tito e Mario Tartaglione, con una panoramica musicale che va da Renato Carosone a Goran Bregovic.

Non mancheranno ovviamente mercatini natalizi e assaggi culinari con la presenza, ancora una volta ,della signora Nunziatina di Piazza Fontana Grande e delle sue fantastiche zeppoline.

Donazione sostieni il Gazzettino Vesuviano
Condividi
PrecedenteQuattro giorni per intervenire: Gori “ammonita” dal Comune di Torre Annunziata
SuccessivoA Torre Annunziata nasce il “Forum Pd Giovani ed Associazionismo”
Il giornale “il Gazzettino vesuviano”, fondato nel 1971 da Pasquale Cirillo e attualmente diretto da Gennaro Cirillo, si interessa principalmente delle tematiche legate al territorio vesuviano e campano; dalla politica locale e regionale, a quella cultura che fonda le proprie radici nelle tradizioni ed è alla base delle tante associazioni e realtà che operano sul territorio.Siamo impegnati a garantire la massima qualità e la massima integrità nel nostro lavoro giornalistico. Ci impegniamo a mantenere alti standard etici e professionali, evitando qualsiasi conflitto di interesse che possa compromettere la nostra indipendenza e la nostra imparzialità.Il nostro obiettivo è quello di fornire ai nostri lettori notizie e informazioni affidabili su una vasta gamma di argomenti, dalle notizie di attualità ai reportage approfonditi, dalle recensioni ai commenti e alle opinioni. Siamo aperti a suggerimenti e proposte dai nostri lettori, e ci impegniamo a mantenere un dialogo aperto e costruttivo con la nostra community.