Illuminazione cittadina, gli attivisti di Scafati in Movimento denunciano il disservizio

266

OLYMPUS DIGITAL CAMERAIl Natale si avvicina a Scafati e, tra zone perennemente illuminate anche nelle ore diurne, sono tante le aree della città che di notte restano completamente al buio. Alcune parti periferiche completamente avvolte dalle tenebre diventano impraticabili e le segnalazioni dei cittadini al Comune su questa problematica si moltiplicano.

A fare il punto su questa situazione, gli attivisti di Sim Salvatore Zenna e Giuseppe Sarconio: “Tante le sollecitazioni per ripristinare l’illuminazione delle aree al buio, ma ad oggi ancora nulla è stato fatto. Dopo che abbiamo una gara per la pubblica illuminazione che non vede la conclusione da anni e altri 37mila euro stanziati per un affidamento per altri 2 mesi ,almeno ci aspetteremmo un servizio adeguato. Ci vogliono immediati interventi da parte dell’amministrazione comunale, anche alla luce dei violenti episodi accaduti di recente che, con la mancanza di luce, alcune zone diventano off limits.

Abbiamo ricevuto segnalazioni e lamentele dei cittadini che hanno inoltrato al comune numerose segnalazioni che prontamente non hanno avuto seguito né alcuna risposta.  I cittadini pagano regolarmente le tasse, eppure non hanno diritto a uscire di casa la sera, se non a proprio rischio e pericolo.

Non solo le vie della città sembrano ormai un campo di battaglia per le numerose buche, o, se si vuole essere precisi, vere e proprie voragini;  adesso anche la mancanza di illuminazione fa la sua parte per mettere in pericolo cittadini e automobilisti, diciamo che tutto questo è un pessimo esempio di sicurezza stradale’.

Raffaele Cirillo

Share