“Ufficio Trasporti” e “Ufficio Europa”: novità da palazzo De Fusco

281

Il Comune di Pompei si arricchisce di due nuovi uffici. La giunta comunale riunitasi nel pomeriggio di ieri a Palazzo De Fusco, ha dato il via libera alla costituzione di due nuovi uffici denominati rispettivamente: “Ufficio Trasporti” e “Ufficio Europa”. Un provvedimento che potenzia l’intera macchina comunale, snellendo attese e procedure e fornendo un servizio qualitativamente migliore all’intera cittadinanza. Municipio di Pompei

Nell’ambito del processo di riorganizzazione della struttura comunale, il Sindaco, nell’evidenziare alcune criticità ancora esistenti nella dotazione organica dell’Ente, ha dato incarico di procedere all’istituzione dell’Ufficio Trasporti e dell’Ufficio Europa.

Nell’attuale pianta organica, infatti, presso il settore “Sicurezza e Polizia Locale” sono presenti l’Ufficio “Segreteria Comando, Invalidi, Trasporti, Polizia Stradale e Viabilità”. Alla luce di questo tipo di organizzazione, l’Amministrazione comunale ha ritenuto opportuno  istituire un apposito “Ufficio Trasporti”  la cui funzione sarà quella di seguire esclusivamente l’istruttoria e il rilascio dei permessi e altre eventuali tipologie di autorizzazioni legate alla mobilità urbana e ai trasporti. L’Ufficio  lavorerà a stretto contratto non solo con la Polizia Locale, ma anche con gli “Affari Sociali e Demografici” presso i quali avviare gli eventuali controlli necessari al rilascio dei permessi.

Nuova rimodulazione anche in un altro settore, completamente diverso dal precedente, ma non per questo meno importante. In un ottica generale finalizzata all’efficientamento della macchina comunale, l’amministrazione comunale guidata dal sindaco Ferdinando Uliano, ha avuto modo di osservare come nel Settore Tecnico sia presente un “Ufficio Programmazione Fondi D’investimento”, al quale sono assegnati due posti di categoria C che, tra l’altro, al momento, risultano scoperti. Un particolare non di poco conto che rende praticamente inoperosa l’intera struttura, assegnataria di competenze limitate rispetto a quelle potenzialmente sviluppabili.

Nell’attuale momento storico, caratterizzato da politiche economiche sempre più restrittive, l’amministrazione comunale ha ritenuto di fondamentale importanza  il potenziamento della struttura esistente  a cui spetterà il compito di individuare esclusivamente i fondi messi a disposizione dall’Unione Europea  per finanziare progetti di rinnovamento e sviluppo urbano, nonché qualsiasi altro tipo di progetto di alta qualità che può contribuire alla valorizzazione del territorio e della popolazione di Pompei. L’Ufficio Europa, inoltre, fornirà il dovuto supporto tecnico e di coordinamento anche agli settori dell’Ente sia per l’avvio delle procedure necessarie per richiedere le sovvenzioni, sia per la gestione dei progetti elaborati.

L’istituzione di un Ufficio Europa nasce dall’esigenza prioritaria di dotare l’Amministrazione Comunale di una struttura efficiente e moderna in grado di promuovere processi di integrazione politica, legislativa, economica e sociale della città di Pompei con l’Unione Europea.

.Opportunamente organizzato all’interno dell’Ente Locale, l’Ufficio Europa sarà strumento operativo per conoscere e rendere accessibili le opportunità finanziarie offerte dall’Unione Europea, attraverso:

– la precisa individuazione delle procedure amministrative in grado di facilitare la partecipazione del Comune di Pompei a programmi ed iniziative europee;

– il coordinamento organizzativo e amministrativo per presentare e successivamente gestire progetti elaborati dai diversi Settori dell’Ente;

– l’assistenza tecnica ai Settori dell’Ente nelle fasi.di presentazione e di attuazione dei progetti europei, previa individuazione dei finanziamenti idonei alla programmazione degli interventi da attuare sul territorio comunale e sulla scorta di esigenze comunitarie individuate preliminarmente;

– il supporto tecnico per la creazione di partenariati locali, nazionali e transnazionali;

– la diffusione, anche all’interno dell’Ente Locale, delle informazioni sulle opportunità comunitarie;

– la costituzione di rapporti con i Servizi della Commissione europea per la presentazione di progetti comunitari.

A tal fine appare necessario che l’Ufficio Europa sia composto da aree comunicanti ed interagenti:

  1. AREA PROGETTAZIONE. Le azioni sono essenzialmente finalizzate al monitoraggio costante dei finanziamenti comunitari, all’assistenza tecnica per partecipare a progetti europei, all’individuazione di fondi dell’Unione Europea per implementare specifiche idee progettuali e alla ricerca di partners nazionali ed internazionali.
  2. AREA RAPPORTI ISTITUZIONALI. Le azioni sono improntate alla promozione di rapporti costanti con le istituzioni comunitarie quali Commissione, Consiglio, Parlamento, nazionali quali Regione Campania, Ministeri, Dipartimenti, e locali, comprese le strutture comunali preposte, ovvero gli Assessorati che gestiscono i Lavori Pubblici, l’Urbanistica, l’Ecologia, l’Ambiente e le programmazioni economiche e finanziarie, nonché Associazioni di categoria, Ordini Professionali, Università, Associazioni culturali ed Istituti Finanziari.
  3. AREA PROMOZIONE. Le azioni sono incentrate sulla cura e diffusione delle informazioni riguardanti le tematiche comunitarie, attraverso la distribuzione di strumenti informatici (opuscoli, brochure, dvd, video, eccetera), I’organizzazione di convegni, seminari, eventi e manifestazioni.
Donazione sostieni il Gazzettino Vesuviano