Il Napoli chiude l’anno al San Paolo, vincendo 2-0 sul Parma e con la testa già a Doha!

175

NAPOLI CAMPIONATO (2)Il Napoli scende in campo nell’anticipo della 16^ giornata del campionato di Serie A Tim contro il Parma, sia Napoli che Juventus hanno giocato con qualche giorno di anticipo in vista della finale di Supercoppa Italiana che si terrà lunedì alle 18:30 in quel di Doha.

Nel primo tempo doppio vantaggio azzurro prima con Duvan al 18’ minuto e poi con Mertens al 30’ su rigore.

Secondo tempo senza molte emozioni, gli azzurri si limitano a gestire il match fine alla fine e a preservare le forze in vista della finale di Supercoppa a Doha contro la Juventus, partenopei momentaneamente al terzo posto a quota 27 punti.

 

Solo tre minuti, solo tre e il Napoli è già vicino alla rete del vantaggio con Callejon ma la palla finisce di poco alta sopra la traversa. Però al 18’ minuto è sempre lui il colombiano del Napoli che non perdona, Duvan Zapata che spedisce in rete di forza il gol del vantaggio azzurro trafiggendo Mirante. Al 30’ è Gobbi a far fallo su Callejon in area di rigore ducale, per l’arbitro è rigore a tirarlo e Dries Mertens che tira e raddoppia per gli azzurri, per il Parma non c’è scampo contro l’attacco famelico partenopeo. Fine del primo tempo tutta di marca azzurra, con un grande Duvan Zapata ispiratissimo.

Il secondo tempo, azzurri e ducali che iniziano la seconda parte di gioco cono lo stesso canovaccio tattico del primo tempo, Napoli due volte vicino al vantaggio prima con Duvan e poi con Callejon, al 64’ Benitez sostituisce Mertens con de Guzman. Al 70’ nelle fila del Napoli esce tra gli applausi del San Paolo Duvan ed entra Gonzalo Higuain. Al 71’ Parma vicino ad accorciare le distanze con Lodi ma il palo salva il portiere Rafael. Altro cambio per il Napoli, esce Callejon ed entra Jorginho, un centrocampista per un attaccante, Benitez sposta de Guzman a destra e Jorginho alle spalle di Higuain. Il Napoli nell’ultima gara dell’anno al San Paolo chiude con una vittoria che lascia ben sperare per la finale di Supercoppa italiana.

Dal nostro inviato al San Paolo: Cosimo Silva

Donazione sostieni il Gazzettino Vesuviano