Missione Natale a Volla: addobbato l’albero “senza palle”

352

BodyPart“Volla città senza palle”. Così esordiva il consigliere comunale di opposizione Andrea Viscovo qualche giorno fa attraverso i social network.

L’affermazione partiva dal constare che l’abete donato al comune di Volla continuava a fare bella mostra di sé al naturale. Nessuno addobbo era stato previsto per il simbolo natalizio, tanto che proprio il consigliere Viscovo e un gruppo di cittadini vollesi, tra essi anche il presidente Aicast Gennaro Russo, si sono adoperati per dare un degno addobbo all’albero “dimenticato” dall’amministrazione.

Albero finalmente con le palle e missione compiuta. Questa mattina un nutrito gruppo di cittadini capitanati proprio da Viscovo si è ritrovato fuori la casa comunale di via Aldo Moro munito di tanta buona volontà, nonché di “palle” e addobbi natalizi portando a termine la “missione Natale a Volla”.

BodyPart (1)L’albero di Natale “non addobbato” o “senza Palle” – ha dichiarato il consigliere Viscovo –  non è certamente il vero problema del Comune di Volla, ma è sintomatico della superficialità di questa Amministrazione. 

Abbiamo voluto denunciare la disorganizzazione della gestione Guadagno-Navarra/o. Riteniamo che Volla necessità di una svolta, invece assistiamo una stasi totale. Il Sindaco e la sua Giunta non riesce più gestire l’ordinario, figuriamoci come può pensare di affrontare tematiche più impegnative, quali ad esempio l’affidamento delle Strutture Sportive (ancora chiuse), il Piano Regolatore (ormai dimenticato), la manutenzione delle Strade (tutte dissestate), la manutenzione degli edifici scolastici e così via. I cittadini ed i commercianti che hanno partecipato ad addobbare con me l’albero sono ormai stanchi delle promesse, vogliono i fatti.”