Sventato colpo in banca, in due in manette: uno è del clan Stolder

224

carabinieri_1_Questa notte i carabinieri della compagnia di Castello di Cisterna e della tenenza di Casalnuovo hanno sventato un furto in banca con la tecnica del buco e tratto in arresto due soggetti che stavano tentando il colpo.

I militari dell’arma sono intervenuti in via Cancello sorprendendo Salvatore Prinno, 31 anni, residente a Napoli al vico Solitaria, e ritenuto contiguo al clan camorristico degli “Stolder” e Giuseppe Isernia, 42 anni, residente a Napoli al vico della Graziella.

I carabinieri li hanno bloccato mentre stavano forzando la porta d’ingresso di un magazzino in disuso adiacente alla locale agenzia della Unicredit, verosimilmente per penetrare nella banca.

A seguito di perquisizione sono stati rinvenuti e sequestrati due ricetrasmittenti e vari Arnesi atti allo scasso, oltre a un nottolino nuovo della serratura che stavano scassinando (che avrebbero messo al posto di quello forzato per non far capire a eventuali passanti che nel deposito in disuso c’erano “lavori in corso”).
Gli arrestati sono in attesa di rito direttissimo.

Share

Lascia una risposta