Palma Campania, Peluso (Psi): “Le primarie devono rafforzare, non indebolire il centrosinistra”

289

enzo peluso“Le primarie devono rafforzare, non indebolire il centrosinistra campano! Che siano dunque primarie di coalizione e si svolgano nel rispetto di regole certe: rinvio della data del voto, trasparenza sulle spese dei candidati, esclusione degli extracomunitari”. Lo ha dichiarato Enzo Peluso, Vice Presidente Nazionale del Movimento Lir (Liberali, Repubblicani e Laici) e candidato dell’Area Vesuviana alle prossime regionali con il Partito Socialista Italiano.

“Sostengo con forza la candidatura alle primarie dell’on. Marco di Lello, al quale sono legato da rapporti di amicizia antichi e da un percorso politico comune rafforzato dal patto federativo tra socialisti e repubblicani. La mia candidatura – continua Peluso – battezzata lo scorso 4 dicembre a Palma Campania dal Vice Ministro Riccardo Nencini e dallo stesso Marco di Lello, conferma il radicamento e il legame del Psi con il territorio vesuviano”.

“Confido che il caos primarie di questi ultimi mesi – conclude Enzo Peluso – sia superato in favore di una competizione leale e democratica. Continuare su questa linea minerebbe invece la vittoria del centrosinistra campano. Il Psi intende dare perciò più vigore e credibilità alla coalizione eliminando confusioni e portando chiarezza. In questo senso, l’ufficializzazione della mia candidatura è già il segnale dell’impegno serio e determinato del Psi di promuovere rappresentanti nuovi, legati al territorio e dal passato trasparente”.

Pasquale Annunziata