Paura a Pompei: porte degli appartamenti bruciate. Indagano i carabinieri

251

Quattro appartamenti su sei hanno le porte bruciate, fortemente compromesse. E’ questo il bilancio con il quale hanno dovuto fare i conti gli inquilini del parco “Il Tetto Tranquillo” di via Colle S. Bartolomeo a Pompei. Stamani i condomini, al loro risveglio, si sono accorti della novità, a tratti inquietante. 10931101_1680420415518189_5456284988428345895_n


L’azione, evidentemente di dolo, ha interessato fortunatamente solo le porte d’ingresso degli appartamenti, non estendendosi al loro interno. Pericolo scampato per le persone. Sul posto sono intervenuti i carabinieri della stazione di Pompei e i vigili del fuoco, questi ultimi a lavoro, proprio in questi minuti, per liberare un condomine rimasto intrappolato nella propria abitazione a causa della serratura danneggiata.

Paura e shock tra i residenti che non riescono a spiegarsi i motivi all’origine di un gesto simile, compiuto nel cuore della notte, approfittando che tutti dormissero.

Gli inquirenti stanno vagliando ogni pista plausibile. Tutte però, in ogni caso, partono da un dato oggettivo: l’azione è stata dolosa.

MarDiPa10937361_1766721516886478_664762306_n10940419_1680420402184857_1320051553786929597_n