Spartak vittorioso (5 a 2) nel recupero di Cusano Mutri

179

forza spartakAl palazzetto dello sport di Cusano Mutri si disputa la partita di recupero, serie C2 di futsal, tra i locali e lo Spartak San Nicola. I sannicolesi hanno necessità di legittimare il buon momento di forma e dare continuità di risultati alla classifica. Si attende quindi un’ulteriore prova d’orgoglio da parte degli atleti di mister Petillo.

Quintetto iniziale con Ciardiello, tra i pali, Vitale, centrale, Murante e Rossetti, laterali e Pasquariello, pivot. Pochi minuti di studio e la squadra ospite trova più volte lo spazio per concludere a rete senza successo. All’8* lo Spartak realizza: uno-due micidiale Murante-Vitale e quest’ultimo segna la rete del vantaggio con un bel tiro in diagonale.

Pressione continua dello Spartak ma gli ospiti pareggiano sugli sviluppi di una punizione dal limite. I sannicolesi non si disuniscono, restano compatti e dopo pochi minuti realizzano la rete del 2 a 1 con Antonio Pasquariello. Grandi contestazioni a seguito della marcatura: i locali accusano gli ospiti di non aver calciato la palla fuori sebbene ci fosse un compagno a terra infortunato. Nervosismo alle stelle. I sannicolesi per stemperare gli animi consentono al Cusano di pareggiare (2 a 2) nell’azione successiva. Grande fair-play in casa Spartak ! Prima frazione di gioco che termina in parità. Sebbene il punteggio sia fissato sul pari, gli ospiti sinora hanno dimostrato di avere una marcia in più a livello tecnico/tattico.
>>>>>> Si riprendono le ostilità con Bernardo che rileva Pasquariello.

Il capitano, sugli sviluppi di un bellissimo spunto personale, realizza, dopo pochi minuti, la rete del 3 a 2 insaccando la palla all’incrocio dei pali. Da questo momento in poi c’è soltanto una squadra in campo: lo Spartak San Nicola. Gli ospiti, infatti, prendono in mano le redini del gioco ed il Cusano non riesce più a calciare un solo tiro nella porta avversaria. Ciardiello, estremo difensore sannicolese, spettatore non pagante !

In questa fase sale in cattedra uno dei calcettisti più esperti della squadra e dell’intera C2: Antonio Scialla. Atleta di grande temperamento e senso tattico, peculiarità che lo rendono prezioso in ogni contesto di gioco. Scialla, a seguito di azione convulsa, dopo aver vinto un rimpallo, si ritrova davanti al portiere avversario e con freddezza realizza la rete del 4 a 2. I sannicolesi, in virtù del loro pressing alto, continuano a creare ulteriori occasioni da rete. A seguito di una di queste ancora Scialla, dopo uno scambio in velocità con Murante, realizza la rete del 5 a 2 e la sua personale doppietta. Lo Spartak, appagato, abbassa i ritmi ed attende soltanto il triplice fischio finale che suggella una meritata vittoria.

Tre punti importanti che fanno classifica e morale per lo Spartak in vista della difficile trasferta di sabato prossimo a Benevento.

A fine gara registriamo la dedica speciale del match-winner di giornata Antonio Scialla: “Sono contento per la vittoria e la prestazione di squadra, frutto di impegno ed applicazione tattica di tutti. Occorreva bissare la vittoria di sabato scorso per dare continuità ai risultati. La società merita queste soddisfazioni. Dedico le reti a mio fratello Francesco ed alla sua dolce consorte che a breve mi renderanno zio di una splendida nipotina. Non vedo l’ora di stringerla tra le mie braccia”.

Con questa toccante dedica di Scialla archiviamo la gara odierna e diamo appuntamento agli sportivi sannicolesi al prossimo impegno dello Spartak San Nicola che li vedrà contrapposti agli Stregoni Five Soccer.

Annibale Nuovanno