Via Ripuaria chiusa ad horas al traffico. Il sindaco firma l’ordinanza

210

ORDINANZA CONTINGIBILE E URGENTEpompei_ViaRipuaria (1)


AI SENSI DELL’ART. 54 DEL D.LGS. N.267 DEL 18 AGOSTO 2000 IL SINDACO Visto il Fonogramma Comando Provinciale Vigili Del Fuoco n. 3093 del 3/2/2015 avente ad oggetto “via Strada Statale 145 km 1+600- caduta intonaco”

Vista la nota della Prefettura- Ufficio Territoriale del Governo di Napoli prot. 3231 del 4/2/2015 avente ad oggetto “Fonogramma Comando Provinciale Vigili Del Fuoco n. 3093 del 3/2/2015”;

Vista la relazione del Comando Polizia Municipale prot. 3230 del 4/2/2015 avente ad oggetto “via Ripuaria. Misure di limitazione della circolazione veicolare per ragioni di sicurezza”;

Visto il parere del geologo Prof. Rocco Lafratta prot. 3236 del 4/2/2015 avente ad oggetto “Parere su lettera prot. 3230 del 4/2/2015 Via Provinciale Ripuaria”;

Vista la relazione del dirigente dell’Utc comunale, Ingegnere Michele Fiorenza, espressa con la nota prot. 3238 del giorno 04/02/2015 e avente ad oggetto “Parere tecnico sui dissesti di via Ripuaria”;

Vista la relazione del Dirigente della Polizia Municipale, Comandante Gaetano Petrocelli, espressa con nota prot. 3237 del giorno 04/02/2015 avente ad oggetto: “Via Ripuaria. Percorribilità a senso unico di circolazione”;

Visti, inoltre, i verbali delle riunioni del 9/12/2014 e del 26/1/2015, nonché la nota dirigenziale prot. 2919 del 2/2/2015 Ritenuto che per tutto quanto espresso nelle varie relazioni, il cui contenuto si intende parte integrante e sostanziale della presente, si evidenzia un imminente pericolo per la pubblica incolumità lungo vari tratti della Via Ripuaria e della SS145 Km 1+600; Al fine di tutelare l’incolumità pubblica e la sicurezza urbana;

Visto il Decreto Legislativo 30.4.1992 n. 285;

Visto l’articolo 15 della Legge 24 febbraio 1992, n. 225;

Visto l’articolo 54 del D.Lgs. 18 agosto 2000 n. 267;

Visto lo Statuto Comunale.

ORDINA

Di interdire ad horas la circolazione veicolare in entrambi i sensi di marcia di Via Ripuaria, nel tratto compreso tra l’intersezione con la SS 145 e Via Ponte Izzo, fino all’esito della verifica strumentale sulla staticità del ponte sul raccordo autostradale.  Al dirigente della Polizia Municipale di adottare gli atti necessari per dare attuazione alla suddetta disposizione, predisponendo e attuando un piano che consenta anche l’alleggerimento del traffico veicolare nei tratti di via Ripuaria interessati dalle erosioni fluviali, evidenziate nel parere tecnico dell’Ingegnere Michele Fiorenza, allegato e parte integrante della presente ordinanza, fino al cessare del pericolo di frana della strada.  Ai dirigenti dei settori tecnico, finanziario e polizia locale, di attuare tutte le procedure d’urgenza per il reperimento di quanto necessario per l’esecuzione dei suddetti provvedimenti. E’ fatta esplicita riserva di rivalsa per eventuali omissioni da parte di enti preposti alla vigilanza delle strutture pericolanti, sia per le spese per l’attuazione della presente che per eventuali danni a privati che dovessero da essa derivare. Il presente atto viene notificato, oltre che ai dirigenti dei settori: tecnico, finanziario e polizia locale, anche ai Sindaci dei Comuni limitrofi (Scafati, Castellammare di Stabia, Torre Annunziata, Santa Maria La Carità, Sant’Antonio Abate), ai Vigili del Fuoco – Comando Provinciale di Napoli, al Genio Civile di Napoli e di Salerno, a tutte le Forze dell’Ordine presenti sul territorio, all’ASL Napoli 3 Sud e Salerno 1, al Commissario Arcadis, Italo Giulivo, al Consorzio di Bonifica e all’Anas. La presente viene inoltre trasmessa a S.E. il Prefetto di Napoli, a S.E. il Prefetto di Salerno, al Presidente della Regione Campania, all’Assessore Regionale ai Trasporti, Sergio Vetrella, all’ Assessore Regionale ai LL.PP. Edoardo Cosenza, al Dirigente della Protezione Civile Regionale, al Sindaco della Città Metropolitana di Napoli e alla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Torre Annunziata e di Nocera Inferiore. Si dispone inoltre, che la presente ordinanza venga pubblicata all’Albo Pretorio del Comune di Pompei e sul link “Amministrazione Trasparente” ai sensi del D.lgs. n.33/2013.

Pompei 04/02/2015                                                                                                                                                                                 Il Sindaco Ferdinando Uliano