Pane cotto con scarti in un locale invaso da blatte: chiuso panificio

249

carabinieri nasI carabinieri del Nas hanno disposto la chiusura di un panificio di Capodrise in provincia di Caserta e sequestrato tutte le attrezzature per gravi carenze igienico-sanitari.

I locali erano infestati da blatte e il titolare non attuava le procedure tese a garantire la salubrità dei prodotti ottenuti e commercializzati.

Trovati scarti di legname, classificati come rifiuti speciali (pedane, infissi e scaffali) usati per cuocere il pane. Sono state contestate sanzioni per diverse migliaia di euro.

Share

Lascia una risposta