Pompei alla Bit 2015: largo alle eccellenze enogastronomiche locali

282

Volge al termine l’avventura pompeiana alla Bit di Milano. La kermesse tutta dedicata alla promozione del turismo su scala internazionale, si concluderà domani sabato 14 febbraio. E intanto la delegazione dell’amministrazione comunale presente sul posto, tira le somme sull’esperienza vissuta. Nella nota ufficiale diffusa dal Municipio pompeiano, si legge quanto segue:IMG_2740

“Grande successo alla Bit di Milano per lo stand allestito dalla città di Pompei che, grazie ad una rinnovata intesa tra il Comune, gli Scavi e il Santuario, ha presentato al Salone del Turismo un’offerta competitiva e di qualità.  Tanti gli operatori che hanno visitato lo stand pompeiano presidiato dal primo cittadino in persona. A riscuotere maggior successo sono state le eccellenze gastronomiche locali. I visitatori sono rimasti incantati dai pani e dai dolci pompeiani riprodotti secondo le antiche ricette.

“Ho personalmente ringraziato i nostri artigiani che ci hanno donato i loro prodotti – ha affermato il sindaco Ferdinando Uliano  – La nostra terra ha molte eccellenze, tra queste c’è senza ombra di dubbio il lavoro che i nostri artigiani pasticcieri e fornai (De Vivo, Il Gabbiano, Esposito, le cantine De Martino) fanno quotidianamente, portando il nome della città di Pompei nel mondo. Sono felice di aver, finalmente, invertito una tendenza. Quella secondo la quale a Pompei si viene solo per gli scavi. Abbiamo dimostrato che non è così. Possiamo entrare a far parte dei grandi circuiti anche enogastronomici perché abbiamo maestria e competenze. Siamo sulla strada giusta e la stiamo percorrendo assieme agli altri soggetti presenti sul territorio: assieme agli Scavi e al Santuario con unità di intenti e sinergia”. Domani, a Milano, il sindaco Nando Uliano incontrerà gli operatori dell’informazione in una conferenza stampa  convocata per le ore 14:30 presso l’auditorium della Fiera”.  IMG_2744IMG_2767