Arcadis: sen. D’Anna (Gal) “Bene nomina Marrazzo, ma intervenga Cantone sulle opere da realizzare”

278

danna“Apprendo con soddisfazione della nomina dell’ing. Pasquale Marrazzo alla presidenza dell’Arcadis e ne traggo motivo di soddisfazione per la competenza e l’esperienza che il nominato certamente saprà portare nella gestione del più grande ente partecipato della Regione Campania”. Lo dice il senatore Vincenzo D’Anna, vicepresidente del gruppo Gal, ma eletto in Campania nelle liste del Pdl-Fi.

E’ questa, spiega D’Anna: “l’occasione propizia per sollecitare Marrazzo a chiedere l’intervento e l’ausilio del presidente dell’Autorità Nazionale Anticorruzione Raffaele Cantone affinché faccia chiarezza sulla legittimità e sulla trasparenza delle innumerevoli gare d’appalto di cospicuo importo economico-finanziario che meritano, proprio per tale consistenza, una particolare attenzione, soprattutto quelle riguardanti gli impianti di depurazione (mai realizzati) del Litorale Domizio”.

“Per quanto concerne, invece, le opere da intraprendere sul fiume Sarno – prosegue D’Anna – si convochi immediatamente una conferenza dei servizi allargata alle associazioni ambientaliste per evitare una inutile cementificazione delle foci e lo spreco di pubblico denaro (oltre 280 milioni di euro, di cui 4 milioni in parcelle liquidate ai tecnici della Regione) e la devastazione della foce borbonica e quella delle opere edificate dai Piccolomini risalenti addirittura al 1600”.

“A parere degli ambientalisti, infatti – conclude il parlamentare – basterebbe il semplice dragaggio del fiume per contenere il flusso ordinario delle acque, nonché quello dovuto ad eventi straordinari, questi ultimi posti alla base della progettazione delle nuove foci”.

Lascia una risposta