Periferia senza tabelloni, Melisse:”Un disservizio mortificante per i cittadini”

205

foto eduardo MelissePeriferia senza tabelloni per le affissioni. E’ questo l’allarme lanciato dal consigliere d’opposizione Eduardo Melisse:

“E’ davvero mortificante dover constatare – dichiara Melisse – che a distanza di anni e di battaglie, la periferia stabiese è praticamente priva di tutto. Non ultimi anche i tabelloni per le affissioni che, dalla zona del Petraro fino a Ponte Persica e Fontanelle non sono mai stati installati. Motivo per il quale una comunicazione istituzionale di qualsiasi genere (disagi, buoni libro, comunicazioni del sindaco) in periferia non potrà mai arrivare.

Dunque o il cittadino di questi quartieri, per puro caso, legge le notizie che gli riguardano passeggiando per il centro della città oppure deve rassegnarsi a non ricevere mai nella sua zona alcun manifesto che gli annunci qualche novità.

Recentemente anche alcuni parroci della zona hanno rivolto una richiesta in tal senso all’amministrazione comunale chiedendo di porre fine a una vergogna che dura da diversi anni.

Tabelloni per le affissioni che consentirebbero di essere informati su ciò che il Comune (e non solo) decide. Chiedo, dunque, con forza che l’amministrazione si adoperi affinchè sia colmato questo gap tra centro e periferia almeno su una cosa semplice e immediatamente fattibile come i tabelloni per le affissioni”, conclude il consigliere.

Donazione sostieni il Gazzettino Vesuviano