Buoni libro: sbloccati i fondi della Regione Campania

comune-scafatiSarà pubblicato a breve l’avviso di riscossione buoni libro per l’anno 2013/2014. I genitori degli alunni che hanno frequentato le scuole secondarie di primo e secondo grado della Città e che hanno presentato richiesta del contributo potranno riscuotere il rimborso da giovedì 26 febbraio 2015 e fino a venerdì 6 marzo 2015 presso lo sportello “Tesoreria Comunale” della Banca di Credito Cooperativo di Scafati e Cetara, sita in Scafati alla via P. Melchiade. Per informazioni sarà possibile consultare l’elenco degli aventi diritto e degli esclusi sul sito del Comune di Scafati www.comune.scafati.sa.it oppure presso gli Uffici del Settore Pubblica Istruzione (tel. 081.8571564) subito dopo la pubblicazione dell’avviso.

Il sindaco di Scafati, Pasquale Aliberti: “Siamo riusciti a sbloccare i fondi destinati ai buoni libro messi a disposizione dalla Regione Campania ottenendo per l’anno 2013/2014 un incremento notevole del finanziamento”.Il fondo complessivo da distribuire tramite due interventi ammonta a 176.341,00 euro (139.560,00 euro per gli alunni della scuola dell’obbligo; 36.781,00 euro per gli studenti extraobbligo – dal secondo anno in poi).

Con delibera di Giunta n.25 del’11/2/2014 sono stati stabiliti i criteri di suddivisione dei due fondi.

  • Fondo scuola dell’obbligo (139.560,00 euro):

83.736,00 euro per le classi 1^media e 1^superiore

55.824,00 euro per le classi 2^ e 3^ media inferiori

Ne derivano i seguenti importi:

276,00 euro per le classi 1^media e 1^superiore (per il 2012/2013 € 205,00)

168,00 euro per le classi 2^ e 3^ media inferiori (per il 2012/2013 € 125,00)

  • Fondo extraobbligo (36.781,00 euro):

122,00 euro per le classi 2^, 3^, 4^ e 5^ superiore (nel 2012/2013 € 75,50 )

Donazione sostieni il Gazzettino Vesuviano
Condividi
PrecedenteGivova si fa essenza: lunedì il lancio della nuova linea “Eau de Parfum”
SuccessivoRachele Bastrenghi: la voce femminile dei Baustelle racconta il “vortice del ricordo”
Il giornale “il Gazzettino vesuviano”, fondato nel 1971 da Pasquale Cirillo e attualmente diretto da Gennaro Cirillo, si interessa principalmente delle tematiche legate al territorio vesuviano e campano; dalla politica locale e regionale, a quella cultura che fonda le proprie radici nelle tradizioni ed è alla base delle tante associazioni e realtà che operano sul territorio.Siamo impegnati a garantire la massima qualità e la massima integrità nel nostro lavoro giornalistico. Ci impegniamo a mantenere alti standard etici e professionali, evitando qualsiasi conflitto di interesse che possa compromettere la nostra indipendenza e la nostra imparzialità.Il nostro obiettivo è quello di fornire ai nostri lettori notizie e informazioni affidabili su una vasta gamma di argomenti, dalle notizie di attualità ai reportage approfonditi, dalle recensioni ai commenti e alle opinioni. Siamo aperti a suggerimenti e proposte dai nostri lettori, e ci impegniamo a mantenere un dialogo aperto e costruttivo con la nostra community.