Blitz anticamorra a Forcella, spallata a due clan: 50 arresti

carabinieri poliziaQuesta mattina i Carabinieri del Nucleo Investigativo e la Poliziotti della Squadra Mobile di Napoli hanno dato esecuzione ad un’ordinanza di custodia cautelare in carcere, emessa dal GIP su richiesta dalla locale Direzione

Distrettuale Antimafia,  nei confronti di una cinquantina di soggetti ritenuti affiliati al cartello camorristico “Ferraiuolo – Stolder”e al gruppo “Del Prete” (collegato al clan Mazzarella), entrambi attivi prevalentemente del quartiere Forcella e in conflitto tra loro per la gestione delle attività illecite.

Nei confronti degli arrestati le accuse vanno dall’associazione di tipo mafioso, all’associazione per delinquere finalizzata al traffico di stupefacenti, omicidio, estorsione, porto e detenzione di armi comuni e da guerra.

Donazione sostieni il Gazzettino Vesuviano
Condividi
PrecedenteCoppa Italia – Damato sarà l’arbitro di Lazio-Napoli!
SuccessivoBollette “pazze” della Gori, nuovo rinvio per il pagamento delle fatture “ante 2012”
Il giornale “il Gazzettino vesuviano”, fondato nel 1971 da Pasquale Cirillo e attualmente diretto da Gennaro Cirillo, si interessa principalmente delle tematiche legate al territorio vesuviano e campano; dalla politica locale e regionale, a quella cultura che fonda le proprie radici nelle tradizioni ed è alla base delle tante associazioni e realtà che operano sul territorio.Siamo impegnati a garantire la massima qualità e la massima integrità nel nostro lavoro giornalistico. Ci impegniamo a mantenere alti standard etici e professionali, evitando qualsiasi conflitto di interesse che possa compromettere la nostra indipendenza e la nostra imparzialità.Il nostro obiettivo è quello di fornire ai nostri lettori notizie e informazioni affidabili su una vasta gamma di argomenti, dalle notizie di attualità ai reportage approfonditi, dalle recensioni ai commenti e alle opinioni. Siamo aperti a suggerimenti e proposte dai nostri lettori, e ci impegniamo a mantenere un dialogo aperto e costruttivo con la nostra community.