Marcianise, Ericcson e Jabil ufficialmente convocate in Senato

400

moronese-puglia-ciarambino-incontro-lavoratrici-ericssonA seguito della richiesta presentata in commissione Lavoro, dal M5S, per iniziativa dei senatori Puglia eMoronese, saranno auditi al Senato della Repubblica martedì 10 marzo 2015, nell’ambito della sottocommissione ricadute occupazionali delle ristrutturazioni aziendali, alle ore 15.00 i rappresentanti sindacali e a seguire alle 15.30 i rappresentanti delle aziende Ericsson e Jabil.

La richiesta di audizione presentata dal M5S, è nata a seguito di una serie di incontri che i senatori Sergio Puglia e Vilma Moronese hanno tenuto nel mese di Febbraio coni lavoratori dell’Ericsson e della Jabil.

L’azienda svedese vorrebbe lasciare il territorio casertano e cedere i suoi 434 lavoratori all’azienda Jabil, che a sua volta ha dichiarato 205 esuberi nel 2014, e ha chiuso un accordo sindacale con 12 mesi di cassa integrazione e il taglio degli stipendi per i suoi dipendenti.
“Le preoccupazioni dei lavoratori tutti, quindi di entrambe le aziende sono più che legittime, crediamo che questa questione debba interessare il Parlamento affinché spinga il Governo ad intervenire risolutivamente, pensiamo che tutte le forze politiche debbano darci una mano per trovare insieme la soluzione migliore per tutti”, dichiara il sen. Sergio Puglia.

“Dopo averle incontrate ed averci parlato a lungo mi sento una di loro, una di quelle donne lavoratrici che sono arrabbiate perché dopo tanti anni di sacrifici adesso si vedono abbandonate dall’azienda che vuole lasciare la Campania. Stanno lottando per il proprio lavoro, noi nonle abbandoneremo”, conclude la sen. casertana Vilma Moronese che sarà presente durante l’audizione in Senato.