Scarcerato il neomelodico Tony Marciano, va ai domiciliari

611

Blitz Arresto neomelodico Tony MarcianoIl neomelodico del clan Gionta di Torre Annunziata, Tony Marciano, è stato scarcerato e trasferito agli arresti domiciliari. Il cantante neomelodico finì in manette nell’estate del 2012 nell’ambito di un blitz  nell’ambito di un’operazione anti-droga coordinata dai magistrati dell’Antimafia di Napoli.

I giudici della Corte di Appello di Napoli hanno accolto la richiesta di scarcerazione avanzata dai legali difensori del neomeolodico.

Per Tony Marciano, in primo grado, era arrivata una condanna a 10 anni di reclusione mentre ora il procedimento è ancora in corso in Appello.

Secondo i magistrati della Dda di Napoli nei versi delle canzoni di Marciano vi erano invettive contro i pentiti di camorra, ad avviso degli inquirenti veniva invitato spesso a feste di paese proprio dal clan dei Valentini per mandare messaggi agli affiliati.

Lascia una risposta