Operazione “Free Tower”, altri 3 pusher arrestati: sequestrate auto e un lussuoso attico

219

poliziaQuesta mattina gli agenti del commissariato di Ps di Torre del Greco hanno proceduto all’esecuzione di un’ordinanza di custodia cautelare in carcere, emessa dal gip del tribunale di Napoli, nei confronti di tre torresi: Michele Chierchia (Classe 84), Gianni Di Dato (classe 79), Carmela Ferrara (classe 96).

I tre sono accusati di spaccio di sostanze stupefacenti, accusa aggravata dal metodo mafioso per il solo Michele Chierchia. Le indagini, coordinate dalla Direzione distrettuale antimafia di Napoli e compiute dalla squadra investigativa del commissariato di Ps di Torre del Greco, sono conseguenti alla recente operazione “Free Tower” che lo scorso 27 gennaio ha portato alla cattura di 54 affiliati al clan Falanga nell’ambito di traffico di stupefacenti tra Napoli, Salerno e Benevento.

Infatti, contestualmente alla cattura di Chierchia, affiliato al clan Chierchia-Fransuà insieme al clan Gionta di Torre Annunziata, venivano rinvenute 15 dosi di cocaina confezionate e pronte per la vendita al dettaglio, così le ulteriori indagini consentivano di identificare ulteriori complici.

Inoltre, su accurate indagini patrimoniali, le forze dell’ordine hanno proceduto al sequestro preventivo di un lussuoso attico a Torre Annuunziata in via Bertone e una Mercedes Classe A a carico di Salvatore Monaco, ritenuto affiliato ai sodalizi criminali di Torre Annunziata. Infine una Audi A sequestrata a Massimiliano Loffredo affiliato al clan Falanga di Torre del Greco, e una Ford Ka a carico di Elisabetta Sasso affiliata ai sodalizi dei quartieri napoletani di San Giovanni-Barra.

 

Share

Lascia una risposta