Il cantautore partenopeo Franco Ricciardi: “Sono drogato di web: mangio e posto”

258

franco ricciardi“Sono drogato di web: mangio e posto. E mi sveglio alle 13,15. La critica è snob. Sono stanco di essere calpestato dai critici che non fanno domande intelligenti. Anche se dopo ventinove anni non ho ancora capito che musica faccio”. Così Franco Ricciardi ospite di Ettore Petraroli e Rosario Verde nel programma “I Radioattivi” in onda su Radio Club 91.

“E’ vero sono dipendente dai social ma non voglio guarire”. Il cantante partenopeo reduce dal David di Donatello rivela inoltre di avere anche un profilo privato, oltre alla pagina aperta, “per pubblicare ancora più in libertà e racconta di mettere i piedi a terra alle 13,15 e di sollevarli da terra alle 6 del mattino anche se amo il sole, il giorno e la notte mi fa paura.

Ma è il momento in cui faccio le cose migliori, tra cui la musica”. E ancora: “La critica è snob non ascolta la musica che è in giro: i critici non chiedono nulla di intelligente, sempre le stesse domande e mai dettagli profondi della persona”

Share