Fantacalcio, che passione

160

FANTACALCIOITALIANOLa 28esima giornata di campionato segna il volo dell’aquila laziale che continua la sua ascesa verso il secondo posto ormai distante un sola casella occupata momentaneamente dai cugini giallorossi.

Felipe Anderson continua a segnare e fare la differenza ma è tutta la Lazio a girare alla perfezione con la retroguardia quasi imperforabile; un solo gol subito nelle ultime cinque partite.

In discesa libera è il Napoli con una sola vittoria all’attivo nelle ultime sei gare giocate in campionato; in Europa ed in Coppa Italia, la musica è ben diversa con i partenopei che per “genetica” sono molto più competitivi sulla partita secca.

 L’ultima gara con l’Atalanta è stata inficiata da un arbitraggio a dir poco scandaloso con il match terminato uno pari, ma la crisi della squadra di Benitez fonda le sue radici sul mercato estivo che non è stato all’altezza della situazione.

Al Marassi una Super Samp batte l’Inter grazie ad un gran gol su punizione di Eder che in questo modo festeggia la convocazione di Conte in Nazionale. I blucerchiati del vulcanico Ferrero sono la vera sorpresa del campionato; dopo una fase di stallo, la squadra di Mhiajlovic ha ripreso il passo totalizzando quattro vittorie consecutive che la spediscono al quarto posto solitario, superando anche il Napoli ormai quinto.

Luci a San Siro per Menez autentico mattatore di serata con due gol ed un assist; il francese anche se a fasi alterne, si sta consolidando come uno dei migliori giocatori del campionato, totalizzando tra le altre cose anche 15 reti, ad una sola lunghezza da Tevez capocannoniere ancora in gol contro il Genoa ma anche responsabile di un rigore non realizzato perchè bloccato da Lamanna che si ripete dopo il rigore a Ljiajc.

Con la vittoria al Castellani, l’Empoli batte il Sassuolo e lo supera in classifica, portandosi a +14 dalla zona retrocessione, con l’obbiettivo salvezza ampiamente raggiunto; mattatore del Match, uno scatenato Saponara, autore di 2 reti e di un assist che lo consacrano Man of the Match della 28esima giornata del campionato.

Un Mario Gomez “versione Bayern Monaco” autore di una doppietta, non basta per regalare la vittoria alla Fiorentina; con l’Udinese finisce 2-2, un pareggio che ha il sapore della beffa per la viola che in caso di vittoria avrebbe sorpassato il Napoli.

La Roma ritorna finalmente alla vittoria, giocando una partita attenta contro un Cesena poco incisivo ed orfano del suo miglior giocatore: Franco Brienza; a decidere il match è un gol di giustezza di Daniele De Rossi, già a segno contro il Cesena nel match d’andata.

TOP 5

*****Saponara: 8+3+3+1=15

****Menez: 7+3+2+1= 13

***Gomez: 7+3+3-0,5= 12,5

**Felipe Anderson: 7,5+3= 10,5

*Eder: 7,5+3-0,5= 10

FLOP 5

*****Andelkovic: 4-1= 3

****Lucarelli: 4-1= 3

***Gomez: 5-1= 4

**Magnanelli: 5-0,5= 4,5

*El Kaddouri: 5-0,5= 4,5

I BUONI CONSIGLI DELLA VENTOTTESIMA GIORNATA

Sepe: 7-1= 6

Menez: 7+3+2+1= 13

Saponara: 8+3+3+1= 15

Tevez: 7+3-2= 8

I CONSIGLI PER LA VENTINOVESIMA GIORNATA

In porta:

Lamanna e Handanovic

In difesa:

Darmian, Lichtsteiner, Ranocchia, D’Ambrosio, Moras e Avelar

A centrocampo:

Iago Falque, Mauri, M’Poku, Shaqiri, Vazquez e Vidal

In attacco

Higuain, Palacio, Dybala e Toni

 

Alessandro Di Napoli

Share
Condividi
PrecedenteBasket, Angri e Solofra consolidano la vetta
SuccessivoGivova Scafati, novità
avatar
Il settimanale “Il Gazzettino vesuviano” fondato nel 1971 da Pasquale Cirillo, si interessa delle tematiche legate al territorio vesuviano; dalla politica locale e regionale, a quella cultura che fonda le proprie radici nelle tradizioni ed è alla base delle tante realtà che operano sul territorio.