“Uniti contro la violenza”: grande successo a Villa Bruno per l’evento di Nancy Di Somma

336

VILLA-BRUNOAlla biblioteca di villa Bruno in San Giorgio a Cremano, lo scorso 29 marzo, grande riscontro di pubblico per l’evento sociale “Uniti contro la violenza”, voluto da Nancy Di Somma e dalle associazioni “Noi Polizia” rappresentata da Gennaro Sannino e da “Accademia Costantina” rappresentata dal cav. Gennaro Rimauro. Cantanti, poeti e esponenti della politica e dello spettacolo hanno contribuito all’evento in circa tre ore di grande spettacolo per lanciare il loro messaggio contro ogni tipo di violenza di genere, ricevendo quindi un premio quale riconoscimento per la partecipazione e il loro impegno sociale.

Hanno immortalato l’evento il fotografo Giuseppe Pelosi e le telecamere della DGPhotoArt di Davide Guida & Fortuna Avallone, tramite l’alta professionalità dell’operatore di ripresa televisivo e cinematografico Daniele Poggiolini. L’impianto di amplificazione è stato curato da Aldo Vecchiotti che si è anche esibito in un medley di canzoni italiane degli anni 60 e 70.

Presenti diverse autorità, in primis l’on. Pasquale Sommese, assessore regionale della Campania, la dott.ssa criminologa Mariarosaria Alfieri, i giornalisti Paola Barbaro e Vincenzo Maio, l’artista internazionale Veronica Vitale, il poeta Luigi Troisi fratello del compianto Massimo, che proprio di recente ha inaugurato in villa Bruno una casa-museo dedicata al fratello attore. Madrine la poetessa Carmen Percontra e la cantante Mariarosaria Vardi che hanno premiato i vincitori della competizione online “il più amato di Facebook” con una splendida coppa.

Durante l’evento, presentato dalla bella autrice cinematografica e attrice Nancy Di Somma e dal poliedrico artista Angelo Iannelli, coadiuvati da due stupendi valletti (i modelli Martina Avitabile e Nicola Diana), è stato proiettato il mediometraggio “Non dimentico” diretto da Antonio Alfano e interpretato dalla stessa Nancy. Un film intenso, che narra in 30 minuti il delicato tema della violenza alle donne e ai minori nel dramma vissuto, ora dopo ora, dalla protagonista e dal proprio figlioletto vittime del violento capofamiglia. Al termine della proiezione un grande applauso in sala da parte del pubblico presente. Numerosi gli esponenti del cast e dello staff presenti durante la proiezione e che hanno ricevuto un attestato di merito: Daniele Poggiolini, Chiara Rubino, Daniel Del Grosso, Mery Fabbricino, Antonio Alfano, Eduardo Cennamo, Enzo Autiero, Nazzareno de Pascale, Annamaria Forte.

A seguito alla proiezione, sono intervenuti il cantante Peppino di Bernardo, Pino Caputo, il “pittore dei vip” conte Giuseppe Cascella, la manager di spettacolo Mery Fabbricino, l’attore Biagio Gragnaniello, il cantante Mario Landi (che ha interpretato “Fuoco di passione”, suo ultimo lavoro discografico), e poi Fausto Marseglia, Giuseppe Perone, Pino Ricci, Luca Ricciardi, Tommy Siale. Il pittore Francesco Sellone ha donato alcune sue mirabili opere ai protagonisti della serata. Assente per motivi professionali il cantante Antoine che ha voluto però contribuire all’evento con un suo simpaticissimo videomessaggio girato in esterna.

Un minuto di silenzio è stato osservato per ricordare il compianto Mauro De Santis, il segretario personale del Sindaco di San Giorgio a Cremano, deceduto prematuramente poco tempo fa, persona che era sempre stata impegnata e attenta a problematiche a sfondo sociale e a attività culturali nel paese.

Un grande evento conclusosi con un simpatico buffet e la simpatia di tutti i protagonisti, con la promessa di replicarlo appena possibile in altra location per dire ancora una volta “Stop alla violenza”.

Lascia una risposta