Presentato a San Sebastiani il libro “Gente che aspetta”

334

IMG_7873Presentato giovedì mattina, a San Sebastiano al Vesuvio, nell’aula consiliare Raffaele Capasso, il libro della giovane scrittrice napoletana emergente Chiarastella Gabbanelli. Con l’autrice, al cospetto di un folto pubblico, composto principalmente dai giovani del locale Liceo scientifico, anche Veronica Mazza, attrice e scrittrice e Pino L’Abate, regista e scrittore. Entrambi hanno completato la presentazione del libro con la lettura di brani e l’interazione con la scrittrice sui vari temi trattati e sui motivi che hanno portato alla stesura del volume.

Il volume “Gente che aspetta”,  racconta la vita di quattro persone e si snoda in epoche diverse. Severa, diciannovenne con il talento per la pittura. Renato, un uomo in crisi che nella perdita del lavoro trova l’occasione per riscoprire se stesso. Armando uomo di successo che rifugge la costruzione di una vita sentimentale ed infine Arianna, una cinquantenne che trascorre le sue giornate nella solitudine e che ritroverà il senso del suo percorso di vita grazie all’incontro con una donna speciale.

Le esistenze dei quattro protagonisti apparentemente slegate, hanno un sottile comune filo conduttore: la riflessione sull’amore, sulla felicità, sul senso dell’esistenza. L’intreccio di differenti piani temporali arricchisce il racconto di sfumature suggestive che porteranno verso la rinascita.

Chiarastella Gabbanelli è avvocato, scrittrice, sceneggiatrice e blogger. E’ nata a Napoli trentacinque anni fa, è autrice di racconti e testi teatrali e testi giuridici.

“E’ stata una bella esperienza la realizzazione di questo libro, mi piacerebbe che questa diventasse la principale attività della mia vita” ha dichiarato l’autrice nel suo intervento.

IMG_7875

Donazione sostieni il Gazzettino Vesuviano

Lascia una risposta