Omicidio a Scafati, Aliberti scrive al Prefetto: “Subito comitato per ordine pubblico e sicurezza”

228

omicidio scafatiIl giorno dopo l’omicidio consumatosi a piazza Falcone e Borsellino, dove a rimanere vittima della gragnuola di proiettili è stato un pregiudicato Armando Faucitano, la città di Scafati è ancora scossa e il primo cittadino ha allertato il prefetto con una missiva.

Il sindaco di Scafati, Pasquale Aliberti ha inviato questa mattina una nota alla Prefettura di Salerno, per sollecitare la convocazione di un comitato di ordine pubblico e sicurezza: “I recenti episodi di criminalità verificatisi nel territorio alibertiche amministro – scrive il sindaco –  mi impongono di chiederLe un intervento specifico. Nella giornata di ieri, domenica 26 aprile, un pregiudicato è stato freddato in pieno giorno ed in centro città, con colpi d’arma da fuoco; in tarda mattinata, sconosciuti si sono introdotti nella casa comunale facendo scattare l’allarme. Due episodi che colpiscono, ciascuno per la sua gravità, e che testimoniano di un clima di violenza e di delinquenza che impera a Scafati e nell’Agro nocerino-sarnese.

Stiamo infatti assistendo – continua il Primo Cittadinoad un drammatico aumento dei furti nelle abitazioni e degli scippi nelle strade; vi è una presenza dilagante di prostitute sulle pubbliche vie; vi sono stati diversi episodi di bombe carta piazzate contro esercizi commerciali ed abitazioni private e pochi mesi fa, una bomba è esplosa sotto l’auto di un pregiudicato.

A fronte di tale situazione, le forze dell’ordine presenti sul territorio non riescono a fronteggiare tutte le problematiche: la locale Tenenza dei Carabinieri è costretta ad operare sul territorio con soli 25 uomini, un gravissimo sottorganico per cui come amministrazione abbiamo già provveduto ad adottare la deliberazione di Consiglio Comunale n° 49/213 con la quale abbiamo chiesto la elevazione della Tenenza a Comando Compagnia.

Noi sindaci siamo ormai diventati uomini di frontiera, siamo stati lasciati soli e senza mezzi di fronte al sentimento di smarrimento dei nostri concittadini che chiedono risposte in termini di sicurezza”.

Lascia una risposta