Scafati: Sim denuncia l’assenza di un sistema fognario

194
simDai 34 milioni necessari abbiamo appreso che la Regione Campania con Decreto Dirigenziale n 267 del 21/4/2015 modifica, anzi annulla la precedente Determina del 2014 che finanziata il sistema fognario di Scafati e rimodula la procedura passando al finanziamento di solo uno stralcio “funzionale” del progetto per un importo di soli 19 milioni di euro di cui materialmente saranno dati poco meno di 4 milioni per la parte tecno-amministrativa.Ora da capire con i soli restanti 15 milioni di euro, quando un giorno saranno disponibili ,quale é questo tratto che sarà un giorno realizzato.

Per questo ci siamo recati dall’Ing Fienga del Comune di Scafati per sapere e per far sapere ai Cittadini la verità e la realtà dopo tante promesse e false attese. Purtroppo l’ingegnere era molto occupato ma ci torneremo domani. Nel frattempo ricordiamo che se ancora non esiste un sistema fognario a Scafati é anche perché l’attuale Sindaco quando era consigliere di minoranza nel 2007 votò contro il progetto ,lo stesso di ora ,perché era contrario alla realizzazione delle vasche ,ora ha cambiato idea.

I cittadini hanno diritto di sapere da dove ,come e quando la politica ha in testa di iniziare i lavori ,quelli veri e non solo i tecnici-amministrativi da 4 milioni di euro come quelli stanziati ad Aprile 2015 .

Con la speranza che un giorno si inizi dalla Zona PiP per ovvie ragioni “funzionali”….e che hanno giustificato questo stralcio altrimenti se si iniziasse da qualunque altra parte sarebbe una scelta poco “funzionale”.

Intanto la città e i cittadini di scafati aspettano con ansia le rate fognaria e perchè ancora oggi continuano disagi in ogni volta che cade giù dal cielo qualche goccia d’acqua. Ricordiamo che la rete fognaria è stato sempre un cavallo di battagli del Sindaco Aliberti dal 2013 e ne fa grande propaganda. Iniziamo a cambiare modo di pensare e votare chi mantiene le promesse!

 

Lascia una risposta