Successo per la cronoscalata Vincenzo Nibali a Torre del Greco

529
Il vincitore Ernesto Centofanti in azione
Il vincitore Ernesto Centofanti in azione

Il 1° maggio, Il Festival del Ciclismo, organizzato da Francesco Vitiello, presidente dell’Associazione Sportiva Dilettantistica Black Panthers e dal vice presidente Gaetano De Luca, ha tributato la cronoscalata al Vesuvio a Vincenzo Nibali, vincitore dell’ultimo Tour de France.

Ed è stata una volata pedalare dal lungomare di Torre del Greco per arrivare fino all’altezza dell’ex Siesta.

podio2In 17 minuti, 19 secondi, Ernesto Centofanti ha vinto gli Assoluti M, al secondo posto Luigi Di Guida con il tempo di 17:32.983, mentre al terzo posto si è classificato Stefano Fatone per l’ASD Aurora 1998.

Per gli Assoluti F due atlete: Rossella Diezzo Maria Grazia D’Anna con la società Rokka Bike.

Per la Categoria A1 sono stati premiati: Antonio Mongello, Antonio Elio Cacciapuoti e Giovanni Petrillo per la Rokka Bike. I premi, per la Categoria A 2, sono stati vinti da: Vincenzo De Luca, Bruno Chiocca e Roberto Ciervo del Team Prof Bike.

Per la Categoria A4 hanno vinto: Emanuele De Vincentis, società di appartenenza ASD G. C. Piconese Meledugno, Ciro Cardone del Team Prof Bike, Luigi Cinque del Ciclismo Sorrentino. I vincitori della Categoria A5 sono stati: Aldo Salvatore, per Asd The Panthers, Giovanni Cesare per Rokka Bike e Roberto Casciello per Asd Team Bike Vesuvio.

Per la Categoria A6: Vincenzo D’Agostino, G.S. Amatori Cardito Fausto Coppi, Fabio Rusciano per ASD D’Aniello Bike, Ambrogio Di Biasi per Gelbison Bike/C.R.T. Cilento.

Per la Categoria A7 hanno vinto: Salvatore D’Ortona, per ASD Marco Pantani Team Lupoli, Luigi Elefante per Milano Cicli CBKS, Marco Mansi per The Panthers.

Categoria A8Sergio Pesole, Salvatore Palvetti di SC Bicilette Marzano e Salvatore Brancaccio per ASD Team Black Panthers.

Infine, nella Categoria A 9 sono stati premiati Domenico Barone e Luigi Guerrasio.

Grande è stata la soddisfazione per gli organizzatori dell’evento ciclistico, coadiuvati dalla Polizia Municipale e dalle associazioni di volontariato Torre Vesuvio Pro -Natura, G.A.Z.I. e L.I.D.A di Torre del Greco.

Il prossimo appuntamento è per domenica 3 maggio, con la prova in linea valida quale campionato Intersud U.S. Acli. Gli atleti provengono, per la maggior parte da: Lombardia, Lazio, Basilicata, Molise, Puglia e Calabria, oltre che dalla Campania.

Le istituzioni locali e gli organizzatori credono fortemente che questi due giorni possano essere un viatico, per ospitare una tappa del Giro d’Italia 2016 nella città di Torre del Greco. Incrociamo le dita e buona pedalata a tutti!

Rossella Saluzzo

GUARDA LA FOTOGALLERY

Donazione sostieni il Gazzettino Vesuviano

Lascia una risposta