A Casola a contendersi la fascia tricolore saranno Peccerillo e Cuomo

535

22 domenico peccerillo sindacofrancesco cuomoSaranno Domenico Peccerillo e Francesco Cuomo a contendersi, il prossimo 31 maggio, la poltrona di sindaco nel piccolo centro dei Lattari. Con la presentazione delle liste, si è schiarito il quadro relativo agli schieramenti in campo per le Comunali. Peccerillo, sindaco uscente, guiderà una lista civica vicina comunque al centrodestra. Al suo fianco si schiera lo zoccolo duro dell’amministrazione comunale uscente. In lista ci sono così il vicesindaco uscente Anna Sabatino, Pietro Martire, Catello Vicidomini e altri consiglieri. Non si è candidato invece l’assessore uscente Pasquale Santarpia, in rotta di collisione con il primo cittadino.

Sull’altro versante è pronto invece a scendere in campo Francesco Cuomo, che guida un’altra formazione civica. Al fianco di Cuomo (di professione poliziotto e consigliere uscente di minoranza) si candidano Gaetano Coppola (anch’egli rappresentante delle forze dell’ordine), Pasquale Cascone e il capogruppo uscente di minoranza Pasquale Gentile. La campagna elettorale è già iniziata e non mancheranno i colpi bassi tra i candidati, pronti a confrontarsi sui temi principali come l’abusivismo edilizio e lo sviluppo socio – economico del paese. Una competizione caratterizzata dunque dagli schieramenti civici. Gli elettori del resto non si possono moltiplicare. Ma le formazioni politiche sì. E a Casola, più che in passato, fiorisce la moda della lista civica.

Lo scopo, generalmente, è sempre lo stesso. Presentare compagini che, pur legate a un candidato e a uno schieramento, “peschino” voti nel campo avverso. Siccome alle prossime elezioni comunali, mai come in passato, servirà la massima mobilitazione per la vittoria, diventano preziosissimi i voti schierati, ma ancor di più quelli mietuti nel campo degli avversari, che valgono doppio.

Francesco Fusco

municipio casola