Il presidente della municipalità Nord Scampia, Angelo Pisani contro Gomorra

252

scampiaL’avvocato Angelo Pisani, presidente della municipalità Nord Scampia, annuncia nuovamente battaglia contro la fiction che ha macchiato l’immagine di Napoli: “Sono state annunciate le riprese della nuova serie di “Gomorra” che dovrebbero avere luogo, sempre a Scampia, ma senza alcuna autorizzazione emessa dalla Municipalità.

Mi opporrò con tutte le mie forze e chiederò anche l’aiuto dei cittadini, diffidando il Sindaco di Napoli ad evitare che l’immagine di Scampia venga sfruttata e rovinata attraverso le riprese cinematografiche che hanno il solo scopo di utilizzare il territorio per i propri affari. Tutto questo è vergognoso ed ho il dovere di difendere il futuro dei cittadini che vivono nel territorio e nella città di Napoli.

Chiedo di fissare un incontro affinché prima di ogni ripresa cinematografica vengano lanciati messaggi di cultura, legalità e verità al fine di evitare pericolosi equivoci, affinché venga trasmessa la vera immagine di Scampia, quartiere che esprime valori positivi anche attraverso Antonella Leardi, la mamma di Ciro Esposito.

Scampia non è Gomorra, ma un territorio che purtroppo è stato vittima della malapolitica prima e della camorra poi, ma che oggi è libero grazie alle forze dell’ordine, alla magistratura e alle associazioni di cittadini. Siamo contro il marketing vergognoso non contro attori e produzione che, invece, dal punto di vista tecnico e cinematografico sono stati i migliori.

Quindi oggi c’è bisogno di buone premesse e spiegazioni, per evitare strumentalizzazioni e fango dannoso e per combattere insieme la vera camorra”.

Share

Lascia una risposta