Somma Vesuviana “Dalla nostra Terra alla Regione”, mercoledì al Teatro Summarte

237

Venanzio_CarpentieriTerritorio, risorse, futuro: questi i temi principali del dibattito «Dalla nostra Terra alla Regione» organizzato dal Partito Democratico di Somma Vesuviana – sezione Rosanna Cimmino al Teatro Summarte di Somma Vesuviana, mercoledì 13 maggio alle 18.15. All’iniziativa prenderanno parte il segretario provinciale del Pd Venanzio Carpentieri, consiglieri comunali Pd di Somma Vesuviana e dirigenti del Partito napoletano e campano.

La Regione Campania, oggi, è ultima in Italia per almeno 4 ambiti: reddito pro capite, tasso di disoccupazione giovanile, trasporto pubblico locale, assistenza nel campo della sanità. «Mai più ultimi», in questo senso, non solo è il claim per una campagna elettorale che prende le mosse dai bisogni dei cittadini in una Regione al collasso, ma è l’obiettivo della buona politica perché finalmente si possa diventare i primi d’Italia, scegliendo un interlocutore vicino ed attento al proprio territorio, quale Vincenzo De Luca.

«In cinque anni di governo regionale – spiega il segretario del Pd di Somma Vesuviana Giuseppe Auriemma – Caldoro ha penalizzato fortemente l’area vesuviana, Napoli e la sua provincia. Abbiamo assistito ai danni della giunta Caldoro sulla sanità, sul mancato investimento dei fondi europei disponibili e non erogati. Non vi è alcun dubbio : è doveroso un cambio di rotta. La campagna elettorale è nel vivo – prosegue Auriemma e noi contiamo di avere una cospicua rappresentanza in Campania, ma soprattutto confidiamo in un buon governo di centrosinistra per quella che sarà, finalmente, una buona Regione. Un appello, infine, lo rivolgo a tutti gli elettori per esprimere la voglia di rinnovamento dando sostegno e forza alla battaglia di Vincenzo De Luca, contro la politica politicante, clientelare e deludente degli ultimi 5 anni. Andiamo a vincere».

Lascia una risposta