Severino Nappi (NcD): la campagna elettorale non diventi occasione per gettare fango sulla Campania

313

Lavoro: presidio Astir; calci e pugni ad auto assessore regiL’assessore al Lavoro della Regione Campania Severino Nappi Si è così espresso relativamente alla prossima campagna elettorale: “E’ incredibile come si usi la campagna elettorale per denigrare la propria regione.

Ieri sera da Vozza e Ciarambino solo fango sulla Campania pur di criticare l’operato di Stefano Caldoro, ignari che in realtà la melma la gettano sulla loro terra. Gli sforzi e i sacrifici disumani che abbiamo dovuto compiere con Caldoro, sin dal nostro insediamento cinque anni fa, sono sotto gli occhi di tutti. E chi dice il contrario è bugiardo e miope e non vuole ammettere i disastri e l’incapacità amministrativa di una certa sinistra.

Ieri sera a Matrix Caldoro ha esposto i dati positivi sull’occupazione in Campania, frutto anche delle nostre politiche e di un recupero di credibilità che spazia dal lavoro alla sanità, ai servizi, all’università e alla ricerca.

Bisogna essere onesti e non trascinare le esigenze dei cittadini in campagna elettorale, ma soprattutto la campagna elettorale non diventi occasione per mettere in cattiva luce la propria terra. Chi vive davvero il ruolo istituzionale sa bene che la demagogia la pagano direttamente i cittadini sulla propria pelle e la nostra Campania non se lo può permettere.

Con Stefano Caldoro l’abbiamo risanata e abbiamo recuperato credibilità, non abbiamo bisogno della sinistra per sprofondare di nuovo nel buio”.

 

Share

Lascia una risposta